x

x

Sospensione risperdal

assumo risperdal da 10 anni nei primi anni 4mg poi tre ora 2.
dopo un episodio psicotico (credevo che le persone complottasero alle mie spalle vedovo intrighi e complotti ecc) all'epoca dell'universita ho iniziato la terapia con uno psichiatra usl. e sono stao in cura presso questo medico asl per 4 anni circa.
da 5-6- anni faccio psicoterapia con uno psicoterapeuta privato e mi trovo bene.
dal quel primo episodio psicotico di 10 anni fa non ne ho avuti altri, secondo il medico erano dovuto a forte stress e un forte isolamento sociale.
oggi la mia vita e cambiata sia affettivamente che socialmente.
ma continuo a prendere risperdal 2mg la sera, dallo dottore dell'asl non vado piu e il mio terapeuta non capisce niente farmaci.
durante questo inverno mi sono autosospeso il risperdal per quasi un mese.
cosa provavo?
ero più energico, piu reattivo, piu concentrato, dormivo un po di meno, mi stancavo di meno. mangiavo di meno. desiderio sessuale aumentato.
non si è presentato il pensiero folle.
dopo quel mese cmq ho ripreso il risperdal perche avevo paura che questa nuova situazione mi riportasse a qualche forma di psicosi.
ma per quanto tempo va preso il risperdal??
10 anni non sono tanti?
essere piu enrgico piu vivo piu attivo è anticamera psicosi?
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,8k 873 56
Gentile utente

La sospensione del farmaco andrebbe comunque concordata con il suo psichiatra anche per essere monitorato al meglio qualora si ripresentassero effettivamente sintomi psicotici.

La durata del trattamento può essere considerata sufficiente per una manifestazione sporadica ma non tale per una forma di patologia continuativa che dovrebbe valutare chi la visita direttamente.


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio