Utente 278XXX
Save, prendo efexor 75, una compressa al di. , da circa 25 gg, il medico mi aveva detto 2 ma non me la sento perche' mi da agitazione .Inoltre ho il problema che mi blocca l'intestino, non riesco quasi ad evacuare se non con dosi altissime di lassativi.Anni fa mi era stato prescritto zoloft, col quale andavo bene anche con l'intestino, ma il medico attuale ha detto che preferisce darmi efexor. Che differenza c'e' tra i due? se volessi cambiare ora con zoloft, quanto dovrei stare prima senza prendere efexor? che problemi ci sono se continuo a prendere zoloft per tempo illimitato?
grazie mille!!

[#1]  
Dr. Stefano Martellotti

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Ci sono differenze significative tra i due farmaci diversi. L'Efexor è un inibitore della ricaptazione della noradrenalina e della serotonina, lo Zoloft è un inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina (con una debole attività di inibizione della ricaptazione della dopamina). Al dosaggio di 75 mg l'Efexor agisce solo debolmente sulla ricaptazione della noradrenalina (per questo, probabilmente le era stato prescritto il dosaggio di 150 mg).
Al di là di queste considerazioni tecniche, ho l'impressione che lei sia tentato di cadere nel grave errore dell'autogestione dei trattamenti. Le assicuro che è nel suo interesse non farlo. Se ha problemi con il farmaco, non eviti il confronto con il suo medico, gli esponga le sue perplessità e si faccia spiegare il razionale del passaggo da Zoloft ad Efexor.
Dr. Stefano Martellotti
www.stefanomartellotti.com

[#2]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Qui non è possibile ricevere indicazioni sulle cure da fare o smettere. Non è necessario sapere cosa succede nel tempo prendendo i farmaci, ha apposta un medico per farsi seguire.
Gli comunichi che il farmaco le dà questo effetto collaterale della stitichezza (ammesso che sia il farmaco in questione) e lui le consiglierà il da farsi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#3] dopo  
Utente 278XXX

non cambierei mai da sola. prima mi rivolgerei al medico, ma siccome sono due medici diversi, uno mi diede zoloft, euno mi ha dato efexor, non so da chi tornare, vorrei capirci qualcosa io prima. So che se torno dal secondo insiste per efexor e il primo fara altrettanto con zoloft. i problemi principali che mi da la depressione , sono mancanza di voglia di fare, tendenza all'isolamento, eccessiva irritabilita e mancanza di lucidita mentale.

[#4]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

"se volessi cambiare ora con zoloft, quanto dovrei stare prima senza prendere efexor?"

E' quello che aveva detto, di voler cambiare da sola e come faceva a farlo, se non volesse farlo da sola chiederebbe a un medico.

Da quale tornare è una decisione sua.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it