x

x

Informazioni farmaci che assumo

gentilissimi medici,

sono in cura da uno psichiatra per "sindrome ansioso depressiva" con bupropione 150mg (da circa 6mesi)
e trittico 35gocce da 1mese.

il trittico mi è stato dato perchè avevo insonnia,in pratica mi coricavo con la paura/ansia di non addormentarmi e puntualmente non dormivo,ecco documentandomi ho visto che vi è un legame stretto tra depressione e insonnia,potreste spiegarmi in parole terra a terra la correlazione che vi è?

con trazodone l'insonnia è sparita completamente

ho però un senso d'asia persistente (che perdura) generale,mi spiego meglio: spesso mi capita di pensare riguardo alla depressione,se guarirò o meno e questi pensieri mi provocano ansia,il fatto di avere queste preoccupazioni che un'anno fa non avevo mi provoca ansia.

(PERCHE' TUTTO CIO')?

il medico mi ha spiegato che quest'ultimi sono anch'essi sintomo di depressione e mi ha detto che quando delle cellule comunicano male si innescano questi pensieri ansiosi,e appunto i farmaci servono per riequilibrare il tutto.

Volevo sentire il parere di qualche altro medico
[#1]
Dr. Roberto Di Rubbo Psichiatra, Psicoterapeuta 1.1k 24 4
Gentile Utente,
lei chiede: "...tra depressione e insonnia,potreste spiegarmi in parole terra a terra la correlazione che vi è?..."
L'insonnia, specie terminale (risvegli precoci) è uno dei sintomi presenti piuttosto costantemente nella depressione (come se la mente rimanesse troppo attivata su pensieri dolorosi e il sonno non riuscisse ad approfondirsi).
"...spesso mi capita di pensare riguardo alla depressione,se guarirò o meno..." Questo tipo di pensieri sono spesso presenti nella depressione (pensieri tipo rovina) e assumono frequentemente la forma di rimuginazioni ansiose ricorrenti durante il giorno. Generalmente quando la terapia è efficace essi scompaiono.
Cordialità,

Dr. Roberto Di Rubbo

[#2]
dopo
Utente
Utente
gentile dottore in psichiatria,

La volevo ringraziare,e volevo anche dirle che sia l'insonnia e buona parte dei pensieri ansiosi sono spariti.

c'è però un problema:
la notevole stitichezza che mi da il farmaco,pure a 35ggt che mi sembra una dose ridicola
[#3]
Dr. Roberto Di Rubbo Psichiatra, Psicoterapeuta 1.1k 24 4
Gentile Utente,
a questo problema può ovviare incrementando nella sua dieta la dose di verdura e bevendo più acqua. Tenga conto che esiste una certa capacità dell'organismo di compensare simili effetti che sembrano presenti, pur essendo strano con un dosaggio così basso.
cordialità,
[#4]
dopo
Utente
Utente
magari fosse così semplice,ho provato a mangiare molta più verdura,fibra. a bere 2,5L di acqua al giorno.

ma la cosa strana,e che il curante (non lo psichiatra),dopo una visita mi ha liquidato con un antispastico,parlandomi di colon irritato e dicendomi che trazodone incide sulla stipsi.

Non sto capendo più nulla
[#5]
Dr. Roberto Di Rubbo Psichiatra, Psicoterapeuta 1.1k 24 4
Gentile Utente,
la stitichezza come effetto collaterale del Bupropione è praticamente nulla. Il Trazodone può dare occasionalmente stitichezza. Se lei non aveva stitichezza prima della cura, e tale effetto collaterale persiste potrebbe essere opportuno valutare con il suo curante la possibilità di cambiare dosaggio o cambiare molecola.
Cordialità,

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto