x

x

Escitalopram - ecchimosi

Gentili dottori,
assumo Escitalopram 10 mg/die per depressione associata a disturbi del comportamento alimentare, da ormai più di due anni. L'effetto terapeutico è buono e non ho notato particolari effetti collaterali eccetto la comparsa inspiegabile di ecchimosi, soprattutto alle gambe. Soffrendo di insufficienza venosa, assumo ciclicamente capillaroprotettori (attualmente Triade, esperidina, diosmina e oxerutina) che non sembrano però contrastare il problema.
Devo preoccuparmi del rischio emorragico anche altrove? Preciso che faccio moderata attività fisica (prevalentemente aerobica), e questi lividi mi impensieriscono..
[#1]
Dr. Alex Aleksey Gukov Psichiatra 2,8k 117 6
Gentile utente,
l'es-citalopram può aumentare il rischio emorragico, ma più che altro se assunto assieme con altri farmaci noti di avere un tale effetto collaterale (ad es., anticoagulanti, aspirina, FANS) o quando ci sono le predisposizioni per altri motivi.

L'insufficienza venosa può essere una condizione che Le dà questa predisposizione,

ma farei comunque le indagini per un eventuale disturbo di emostasi (non solo l'emocromo), perché l'insufficienza venosa talvolta può essere anche secondaria ad una patologia di emostasi (e ciò spiegherebbe gli scarsi risultati con i soli protettori del microcircolo), ed inoltre, dai parametri di coagulazione, si potrà avere la stima del rischio.

Dr. Alex Aleksey Gukov

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la pronta risposta!
Aggiungo qualche dettaglio:
Soffro di reflusso gastroesofageo, quindi niente FANS da anni. Sono in terapia con Lucen 40 mg, che potrebbe (??) ostacolare l'assorbimento del flebotonico?
I parametri di coagulazione furono indagati due anni fà (già assumevo escitalopram) prima di subire un intervento (escissione cisti ovarica in laparoscopia) e risultò tutto nella norma. Tuttavia dovetti sospendere prematuramente la terapia profilattica a base di eparina, perchè mi spuntò, appunto, una grossa ecchimosi (non nella sede di iniezione).
Chiederò comunque al mio medico di base di indagare sui parametri emostatici..

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio