Utente 351XXX
Salve,da circa tre giorni la mia mente rievoca continuamente il testo di una canzone per me spiacevole.Questa canzone venne automaticamente associata dalla mia mente al disturbo ossessivo compulsivo.Questa canzone non mi dá tregua.Cerco continuamente di distrarmi,parlare,guardare TV,ascoltare altre canzoni ma non riesco proprio a togliermela dalla testa,la penso anche quando dormo.Occupa circa tutto il giorno di spazio a parte quando mi addormento completamente che non me ne accorgo.Informandomi mi hanno detto che mi serve come una forma di difesa dal disturbo ossessivo,in effetti sono riuscito ad alleviare di molto il disturbo ossessivo,ma il problema è diventato questa canzone che si riproduce di continuo e all'infinito,da quando mi sveglio fino a quanto vado a coricarmi.Vi prego aiutatemi,non consigliatemi cure come farmaci o psichiatrici che non mi è possibile consultarli.È tutto a pagamento e pure costoso compreso lo spazio dei giovani che è gratis la prima seduta e l'ASL

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
[#2] dopo  
Utente 351XXX

No,ma volevo capire il perché di tutto questo.Risolvo in parte un problema e se ne presenta un altro senza alcun motivo.Che cosa dovrei fare ?

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Da diverso tempo lei manifesta dei sintomi che non sta curando efficacemente in quanto si sottrae a cure psichiatriche con le scuse più svariate.

Se non si decide a curare i suoi sintomi potrebbero portarli alla cronicizzazione.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#4] dopo  
Utente 351XXX

La ringrazio per la risposta,penso però che la cronicizzazione non esista per questi pensieri,ci sono casi di persone che riescono a risolvere i loro disturbi anche dopo 20 anni.Io non vedo motivo di consultare dottori che pensano solo al lato economico e che per farla facile somministrano inutilissimi farmaci che non servono a nulla,conosco persone che con questi farmaci sono diventate seriamente matte,impossibilità di smettere con conseguente depressione ancor peggio di prima.Premetto una cosa,il pensiero ormai non mi dà nessun fastidio perché mi sono abituato quindi non lo considero neanche più un problema.Non mi porta ansia e riesco a dormire perfettamente,il problema è che volevo capire perché la mente si focalizza su certi particolari.Ho provato a consultare con una sola visita diversi psicoterapeutici ma nessuno mi è sembrato all'altezza di affrontare il problema tanto che uno mi ha detto che non ho assolutamente nulla,sono io auto convinto di avere qualcosa.Penso che ogni persona sia diversa da un'altra,e che ogni evento,trauma,esperienza vengano prese in maniera diversa da persona a persona,quindi non penso che per ogni evento traumatizzante si debba consultare un medico anche perché solitamente per farla facile somministrano farmaci che non servono a nulla e che fanno solamente un effetto apparente e non risolutivo

[#5]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Penso che non ci siano margini di discussione rispetto alla patologia di cui soffre per cui ritiene di non doversi curare per colpa dei medici che "pensano solo al lato economico e somministrano farmaci"

È libero di pensarla come vuole ma non può pensare che si resti indifferenti verso affermazioni pregiudizievoli verso la categoria.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#6] dopo  
Utente 351XXX

La ringrazio per la risposta,ma non intendevo esprimere nessun pregiudizio riguardo la vostra categoria,anche perché la medicina è qualcosa che piace pure a me.Premesso questo intendevo dire che molto spesso i medici non riescono a trovare delle soluzioni plausibili ad un determinato problema,spesso esagerano con la somministrazione di farmaci che non danno mai un effetto risolutivo,anzi c'è una conseguente tendenza verso l'assuefazione,che a lungo andare provoca veramente dei seri problemi esistenziali.Certi problemi vengono affrontati in maniera superficiale,non lo dico solo io ma la maggior parte delle persone che ha avuto esperienze simili

[#7]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#8] dopo  
Utente 351XXX

La capisco perfettamente,volevo solamente puntualizzare che spesso gli psichiatri non forniscono nessuna delucidazione riguardo alla propria problematica " perché non hanno voglia di perdere tempo" o magari perché " non riescono a risolvere il problema".In sostanza per risolvere un problema gli fanno credere al paziente di essere pazzo,riescono ad auto convincerlo a causa della debolezza del paziente e successivamente prescrivono farmaci ignorando l'ausilio che dovrebbero dare per risolvere un disturbo,omettendo quella che potrebbe essere la cosa più facile : l'ascolto e la comprensione,ovvero riuscire ad immedesimarsi nei bisogni del paziente

[#9]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Le ribadisco che ha una idea degli psichiatri errata.
Più che dirlo non posso fare in quanto non ho altri strumenti nè desidero convincerla del contrario.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#10] dopo  
Utente 351XXX

Non è che ho un'idea sbagliata degli psichiatra,volevo semplicemente puntualizzare che non elargiscono una diagnosi adeguata al paziente a causa della loro superficialità

[#11]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#12] dopo  
Utente 351XXX

Non ho assolutamente nessun atteggiamento pregiudizievole nei confronti di questo ramo,ho solamente espresso un'opinione riguardo ad esperienze personali ricevute,non mi permetterei mai di parlare se non avessi subito qualcosa di diretto

[#13]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Allora in Italiano corrente si direbbe: "i medici con cui ho avuto modo di avere a che fare....(la frase che riguarda gli aspetti che ritiene siano parte della sua esperienza)" e non "gli psichiatri sono superficiali" a prescindere.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#14] dopo  
Utente 351XXX

Capisco il suo punto di vista,ma date le mie esperienze personali mi deve anche capire che non è facile appurare un altro punto di vista.Lei prima di prescrivere farmaci quale diagnosi farebbe seguire al paziente?

[#15]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#16] dopo  
Utente 351XXX

Prima di prescrivere dei farmaci,che tipo di terapia consiglia di svolgere? Quali sono i consigli che potrebbe dare?

[#17]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Il farmaco è in se una terapia.

Si capisce quale sia il problema del paziente e si indirizza verso i trattamenti efficaci per risolverlo.

Non è un pensiero magico per cui si infonde la guarigione con lo sguardo.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#18] dopo  
Utente 351XXX

Quali sono i trattamenti efficaci per risolverlo ?