Interazione farmaci

Ho 66 anni e sono in cura per depressione con Cipralex (14 gocce). Poiché soffro anche di gastrite ed esofagite, periodicamente devo assumere Lansoprazolo. Però nel bugiardino di Cipralex è scritto che “il lansoprazolo può causare un aumento dei livelli di escitalopram nel sangue”. La mia domanda è questa: posso evitare il problema sostituendo il lansoprazolo col il pantoprazolo o l’esomeprazolo? Grazie fin d’ora per la disponibilità.
[#1]
Dr. Manlio Converti Psichiatra, Psicoterapeuta 799 17 20
Lei non ha esposto il problema, ha solo supposto di poterne avere.

Dr. Manlio Converti

[#2]
dopo
Utente
Utente
Secondo lei non ne avrò? Quindi posso usare lansoprazolo?
[#3]
Dr. Giuseppe Quaranta Psichiatra 338 2 9
Gentile utente,

può usare anche altri protettori gastrici, non ci dovrebbero essere problemi. Consulti per questo il suo medico di famiglia.
Io le ricordo la nota AIFA sull'utilizzo di Escitalopram sopra i 65 anni. Non dovrebbe superare i 10 mg/die (per rischio allungamento QT)

http://www.farmacovigilanza.eu/node/745

Cordiali saluti

Dr. Giuseppe Quaranta
giuseppe.quarant@gmail.com