Utente 148XXX
Buongiorno Dottori,

ormai da un anno sono in cura e ho cambiato diversi psichiatri e diversi farmaci... niente mi sta aiutando e io credo di stare per impazzire.

Ora sono in cura da circa 4 mesi con:

Mattino: 40mg di Daparox+2,5 Tavor
Sera: 2,5 mg di Olanzapina

Risultato: nessuno anzi. Mi sento sempre stanca, assonnata, pigra, apatica e senza voglia di fare nulla. Devo bermi mille caffè al giorno per stare sveglia.
La notte fortunatamente dormo un po' ma la mattina è la parte più tragica.
Attacchi fortissimi di ansia e panico.

In questo ultimo anno ho provato svariati farmaci ma senza nessun aiuto:
- Sertralina fino a 100 mg
- Venlafaxina: fino a 150mg
- Entact
- Sulamid
- Citalopram

Possibile che nessun farmaco mi aiuti?

Ci sono altri farmaci che mi possono aiutare o li ho provati tutti?

Vi ringrazio di cuore.. sono disperata

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Ha provato alcuni antidepressivi. Adesso ha uno simile agli altri e olanzapina che appartiene a una diversa categoria, però noto che entrambi per adesso sono a dose bassa.

La sua diagnosi esattamente qual'è ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 148XXX

Gentile Dr. Pacini,

nessuna vera diagnosi. Solo sindrome ansioso-depressiva.

Volevo solo sapere se avendo provato già molti farmaci senza avere beneficio, esistono altri farmaci in grado di aiutarmi.

La ringrazio di cuore.

Cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Senza una diagnosi è impossibile stabilire quali cure possano essere utili. Sindrome ansioso-depressiva è un insieme di sintomi, e potrebbe tornare con le prime cure provate, ma con questa no.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 148XXX

La ringrazio.

Ma quindi se fosse lei il mio medico curante quale terapia mi darebbe?

Grazie ancora

P.s. ma quindi secondo lei ho ancora speranza nei farmaci nonostante ne abbia presi già molti senza successo?

Ci sono altri farmaci che non ho mai provato in grado di aiutarmi?

Grazie ancora di cuore
Buona giornata

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Se non ho fatto una diagnosi come posso dirLe di più ?
Si tratta solo intanto di capire su cosa stiamo ragionando, se se un panico, una depressione, un disturbo bipolare o altro, altrimenti si rischia di provare i farmaci disponibili in base ai loro effetti sintomatici ma senza avere un'idea di quale sia il percorso da seguire.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 148XXX

Allora in realtà sono anche molto ossessiva come persona, molto schematica... troppo schematica. Soffro di ansia anticipatoria e ho paura della paura. Ho sempre paura di stare male e che mi venga ansia da un momento all'altro. Ho paura che la mia vita sarà sempre così e che non guarirò più.

Il punto è che questa terapia sembra peggiorare la mia situazione. Mi sento infelice, apatica, stanca e molto ansiosa.

Ormai è un anno che vado avanti così e nessun farmaco mi ha aiutata, faccio anche psicoterapia ma nemmeno questa aiuta.

Ho paura di non avere più speranze.... ho paura che mi debbano ricoverare.

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Ha soltanto provato alcuni farmaci, non certo tutti. Ma soprattutto, dicevo, la cosa fondamentale è sapere la diagnosi per orientare la scelta delle terapie, compreso il fattore dose che è uno di quelli importanti.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 148XXX

La diagnosi è ossessivo compulsiva e ansioso-depressiva

Quali altri tipi di farmaci ci sono?

Ma lei riceve a Milano?

Grazie mille

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Nello specifico sul disturbo ossessivo ci sono altri anti-ossessivi che non risultano nell'elenco. Poi ci sono le associazioni, sempre parlando di disturbo ossessivo, tra medicinali anche già provati con qualche effetto.

Può trovare i recapiti cliccando sul mio nome, si apre una pagina con tutti i riferimenti.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 148XXX

Gentile Dr. Pacini,

dalla disperazione ho consultato un nuovo psichiatra che mi seguirà sia a livello farmacologico sia con la psicoterapia, in quanto dopo la visita la sua diagnosi non è stata depressione ma forte stato ansioso, di angoscia e rabbia per tante cose successe in passato.

Per ora a livello farmacologico inizierà a sostituirmi il Tavor da 2,5 con 1 mg di Revotril.

Non ho capito bene però a cosa serva il Revotril.

Poi mi ha detto che con calma, per non cambiare in fretta troppi farmaci mi cambierà anche il Daparox che non sta avendo successo. Penso lo cambi con il Laroxyl, mi pare di aver capito così.

Ora ho bisogno di un parere. E poi non sto assumendo troppi farmaci?

Sono ossessionata dai farmaci non ci posso fare niente.

Grazie di cuore

[#11]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Si, pare sia ossessionata, anche perché prima ne prendeva 2, ora sempre 2, e si chiede se ne prende troppi (?).
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 148XXX

Buongiorno Dr. Pacini,

il mio psichiatra-psicoterapeuta mi ha cambiato cura.

Mattino: 8 gocce di Citalopram 20mg + 0,5 Revotril
Pomeriggio: 0,5 Revotril
Sera/Notte: 25mg Quetizapina

Che ne pensa?

Grazie di cuore

Saluti

[#13]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Vedremo come funziona.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#14] dopo  
Utente 148XXX

Buongiorno Dr. Pacini,

ho appena scritto una mail al mio psichiatra-psicoterapeuta ma mi risponderà in tarda serata e io avrei bisogno di sapere ora quello che mi turba fortemente.

E' normale che da quando ho cambiato terapia io provi questa fortissima sonnolenza (non riesco quasi a tenere gli occhi aperti) e questo stato di frastornamento?

Mi sto aiutando con i caffè ma non posso berne a quantità industriali.

La prego mi risponda....

Grazie mille di cuore.

[#15]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Si sta ponendo domande a vuoto. E' possibile che abbia un effetto che sta avendo ?

Il tutto poi come urgenza ha poco senso, e soprattutto in questo spazio non esistono urgenze, non sarebbe possibile, quindi non si attenda risposte in tempi x e non le solleciti.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it