Testa vuota

Gentili dottori,
Sono un ragazzo di 33 anni con un problema ormai da due anni di spossatezza, debolezza e soprattutto testa vuota dopo l eiaculazione. Tutto ciò dura fino a 3-4 giorni dopo la masturbazione. Le analisi consigliatemi dal andrologo e psichiatra hanno valori nella norma. Premetto che faccio uso di cymbalta 60 , depakin 300 e alprazig da quattro mesi per un disturbo ansioso depressivo. Il malessere cosiddetto di testa vuota mi impedisce molto le normali attività quotidiane. Prima dell episodio depressivo ho fatto uso dall età di 25 anni di poche gocce al giorno di citalopram per evento depressivo ma non ho mai avuto problemi di testa vuota dopo l eiaculazione fino a due anni fa.
In attesa di risposta porgo distinti saluti.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41k 1k 63
Potrebbe essere una preoccupazione ansiosa con interessamento somatico.

Se la terapia attuale non va bene perché non compensa totalmente i sintomi andrebbe rivista.

Dr. F. S. Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore della risposta.
Le confido che faccio delle sedute di psicoterapia da uno psicologo da quattro mesi. Essendo egli a conoscenza della mia situazione mi ha consigliato di attendere a cambiare cura e di cercare una partner per attività sessuale di coppia.
Potrebbe essere un rimedio secondo lei?
Io ho molti dubbi a riguardo.
E se integrassi la terapia con qualche altro farmaco?
Lei dottore ha curato un caso simile al mio?