Utente 408XXX
salve

cortesemente avrei bisogno di alcune informazioni

a seguito di visita psichiatrica mi è stato prescritto un trattamento con 20 mg di elopran la mattina x far risalire il mio umore e ricontrollo tra un mese
faccio presente che non ho veri e propri attacchi di ansia ma sono per lo più varie tipi di somatizzazioni fisiche
1),secondo voi la scelta del farmaco è corretta?
2) qual è il tempo minimo di una terapia del genere?
3)come effetti collaterali leggo che potrebbe dare anche disfunzioni sessuali,c è da preoccuparsi?
4)che tipologia di farmaco è elopram,è qualcosa di blando o no?


ringrazio vivamente

[#1]  
Dr.ssa Franca Esposito

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,
La gestione della terapia farmacologica non e' di nostra pertinenza.
Deve chiedere a uno psichiatra di Sua fiducia.
Gli psicofarmaci sono molto utili se individualizzati. E possono rimettere in moto dei meccanismi utili.
I migliori saluti.
Dott.a FRANCA ESPOSITO, Roma
Psicoterap dinamic Albo Lazio 15132

[#2]  
Dr.ssa Paola Scalco

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
CASTELL'ALFERO (AT)
ASTI (AT)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
Gentile Signore,
provvedo a spostare la sua richiesta nella sezione di Psichiatria, così da poter avere il parere medico che cerca.

Cordialmente,
Dr.ssa Paola Scalco, Psicologa
specialista in Psicoterapia Cognitiva e perfezionata in Sessuologia Clinica
https://www.medicitalia.it/paola.scalc

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
1),secondo voi la scelta del farmaco è corretta?

Se parte direttamente da questo dosaggio ritengo che la terapia non sia corretta. La prescrizione è stata fatta da uno psichiatra?

2) qual è il tempo minimo di una terapia del genere?
Dipende dai disturbi che ha e comunque la terapia va mantenuta per tempi lunghi.

3)come effetti collaterali leggo che potrebbe dare anche disfunzioni sessuali,c è da preoccuparsi?
Può accadere come effetto collaterale.

4)che tipologia di farmaco è elopram,è qualcosa di blando o no?
È un antidepressivo della classe SSRI

Dr. F. S. Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#4] dopo  
Utente 408XXX

grazie x la risposta

si la terapia è stata effettua dopo visita da uno psichiatra

il fatto è che ancora non sò quale sia il mio problema,spiego meglio,ho sospeso a fine gennaio una terapia di 6 mesi con eutirox xkè mi portava vari problemi fisici e malessere generale
la terapia è stata sospesa xkè la diagnosi di cura non era corretta,ho un ipotiroidismo subclinico che non aveva bisogno di trattamenti
dopo la sospensione molti sintomi che accusavo prima sono passati,attualmente quello che avverto sono degli spasmi alle caviglie,umore piatto e difficolta a mantenere il sonno notturno
il medico curante dice che sono tutte somatizzazioni di ansia dovute al periodo di stress che mi ha provocato la cura ormonale che non dovevo effettuare e da visita psichiatrica mi è stato prescrtto elopram x farmi risalire i livelli di serotonina

ora non so se è solo un periodo transitorio,se è stress passeggero,se sto smaltendo la cura impropriamente effettuata
vorrei anche iniziare la cura con elopram ma ho paura degli effetti collaterali,sopratutto sul punto sessuale
non so se potrebbe essere utile anche solo una psicoterapia tenendo conto che non ho particolari problemi personali e non mi sento depresso,esco,lavoro,faccio sport ma ho solo qst senso di apatia e qst spasmi che non mi provocano dolore ma sono molto fastidiosi

lei cosa mi consiglerebbe?

grazie

[#5] dopo  
Utente 408XXX

dotto Ruggiero volevo un suo parere

premetto che non riesco a mandare un msg nella sezione di endocrinologia

io accuso qst disturbi dansia/umore da quando ho smesso una cura di eutirox che mi portava altri problemi

il punto è qst,io sono ipotiroideo subclinico,so che nel vostro campo analizzate anche se i distrubi possono essere indotti dal mal funzionamento della tiroide,lei da dottore darebbe qst disturbi alla cura della tiroide che non effettuo piu oppure è un distrubo psichico?

[#6]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Se non ha ricevuto una chiara diagnosi psichiatrica il trattamento può non avere indicazione.

L'ipotiroidismo subclinico ed il suo trattamento vanno valutati da un endocrinologo per capire quali siano i parametri da poter tenere in considerazione.

La sua situazione andrebbe inquadrata meglio.

Dr. F. S. Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139