Utente cancellato
Buonasera. Ripropongo il quesito non avendo ricevuto una risposta esaustiva. Ho 27 anni e da 3 anni e mezzo assumevo elopram per ansia e panico con buoni risultati devo dire. In questo tempo non avevo mai considerato l'interruzione perché mi trovavo bene, tuttavia, a fine maggio ho scoperto di essere incinta così a malincuore ho dovuto toglierlo come imposto dalla mia psichiatra, lo s alaggio è stato piuttosto veloce, le 12 gocce che prendevo, le ho eliminate in circa 15 gg, con ultima assunzione mercoledì scorso. Purtroppo da quel gg sono tormentata da lievi ma fastidiose vertigini, non imputabili ad altro, anche perché era un sintomo che provavo già allo scoppio del disturbo. Inoltre mi senti più nervosa. La dottoressa, alla quale ho telefonato per riferire il tutto, con tono evasivo, mi ha detto che sono fenomeni che passeranno col trascorrere dei gg e che non posso fare nulla se non resistere, lei è assolutamente contraria ai farmaci in gravidanza. Ho letto bene il bugiardino dell'elopram e recita: " Alla sospensione del trattamento è comune l’insorgenza di sintomi da sospensione [...] Le reazioni avverse più comunemente riportate sono:
vertigini, disturbi sensoriali (compresa parestesia), disturbi del sonno (compresa insonnia e sogni vividi), agitazione o ansia, nausea e/o vomito, tremori, confusione, sudorazione, cefalea, diarrea, palpitazioni, instabilità emotiva, irritabilità e disturbi visivi. Generalmente tali sintomi sono da lievi a moderati; tuttavia, in alcuni pazienti essi possono essere di grave intensità. Essi compaiono solitamente entro i primi giorni dalla sospensione del trattamento;In generale tali sintomi sono autolimitanti e si risolvono solitamente entro 2 settimane, sebbene in alcuni pazienti essi possano prolungarsi (2-3 mesi)"
Alla luce di ciò vi chiedo: pensate siano sintomi da interruzione? Anche perché le vertigini sono riportate tra i primi sintomi, oppure devo pensare ad altro? La psicoterapia rimane l'unico strumento a cui appigliarmi per affrontare tutto? Sto cercando di resistere nella speranza siano fenomeni autolimitantesi, senza dimenticare che comunque il primo trimestre porta un po' di ansia già a causa dei rialzi ormonali

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
[#2] dopo  
445646

dal 2017
Volevo solo avere la conferma se si tratta di sintomi di sospensione perché purtroppo la mia psichiatra per quanto preparata non si è resa disponibile ad informazioni dettagliate che credevo mi spettassero essendo paziente da lungo tempo e per di più privata. Grazie comunque

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#4] dopo  
445646

dal 2017
No dottore, La richiesta di conferma nasce dal fatto che chi mi ha seguito per ben 4 anni non mi ha dato la ben che minima spiegazione riguardo al fatto che ci sono questi possibili effetti, ho dovuto prendere io il bugiardino. Poi spero che una ricaduta non si presenti proprio così dopo un giorno. Ad ogni modo ho letto su diversi forum che molta gente ha lamentato lo stesso identico problema poi passato anche dopo un mese. Cioè se danno questi effetti questi farmaci alla sospensione come si fa a dire che non fanno assuefazione? Comunque grazie

[#5]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Ma infatti non ho parlato dei sintomi ma dal suo bisogno di conferme che ha un piano diverso rispetto a ciò che accade.

La possibilità di avere alcuni sintomi alla sospensione non indica che ci sia "assuefazione" ma sono normali fenomeni di liberazione dei recettori che, più o meno velocemente, ricevono una sollecitazione.

Il fatto che non le siano state fornite spiegazioni dipende dal tipo di relazione che si instaura con chi l'ha seguita per 4 anni, per cui può sempre decidere di cambiare specialista.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#6] dopo  
445646

dal 2017
Gentile dottore mi scusi se la disturbo di nuovo ma ieri sera su una pagina Facebook sulla gravidanza c'era un post su antidepressivi e gravidanza e io ho raccontato la mia esperienza. Ecco cosa mi ha risposto una tizia, non un medico, facendomi venire una paura incredibile:
ah cavolo allora no, non puoi toglierlo così in 15 giorni dopo quasi 4 anni anni, crea dipendenza, non devi assolutamente! Rischi un effetto grave di mancanza fisica tra 15-20 giorni.
Posso darti un consiglio? Riprendilo a dose dimezzata almeno un mese poi dimezza ancora. Non può succedere nulla al bambino, è uno degli antidepressivi più leggeri e con meno effetti collaterali.
Fidati di una scema, avevo fatto come te anni fa e mi è venuta una depressione gravissima, sembravo pazza, spaccavo tutto...ero in astinenza!
Io ti auguro non accada nulla ma, come ti hanno detto anche altre ragazze, non si possono sospendere antidepressivi in pochi giorni, rischi di stare male e, a quel punto, di far star male il piccolo.
Puoi chiedere a ginecologo un parere? Oddio, scusami ma io mi fiderei poco di una psichiatra che ti dice di togliere un farmaco in 15 giorni ....boh.
Sono vere queste cose, davvero potrei avere questa crisi??? Mi scusi sono molto spaventata

[#7]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Io sono medico, chi le ha dato consigli non lo è e fornendo questi consigli ha anche commesso un reato.

Purtroppo si preferisce dare retta a tali soggetti piuttosto che ai medici, questa è la realtà del mondo moderno.


Mi raccomando dopo la gravidanza si faccia convincere dagli antivax che è giusto non vaccinare i propri figli e siamo a posto.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139