Utente 409XXX
Salve dottori! Siccome da diversi mesi soffro di una ansia continua e associata qualche volta con attacchi di panico mi sono rivolto al psichiatra che mi fa fatto la diagnosi ansia generalizzata e DAP. Mi ha prescritto cipralex 10mg/die e xanax 3x0.5. La prima settimana ho iniziato con 0.5 di cipralex e questa e la secondo e sono arrivato alla piena dose di 10mg/die. In generale non ho avuto grandi effetti collatterali in questi giorni tramite uno che mi sta preoccupando,il tempo prolungato per arrivare all eiaculazione. Prima della cura il tempo normale era di 10-15 min mentre adesso ci vuole circa 1h e 30 min. Secondo vostra esperienza e un effetto che tende a migliorare nel futuro,devo aspettare un po o smettere la cura?

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

I rapporti sono soddisfacenti ? Oltre all'eiaculazione ritardata in genere ci sono anche problemi di sensibilità, eccitabilità etc e mantenimento dell'erezione.

Se i rapporti non sono soddisfacenti val la pena valutare un cambiamento di medicinale,
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 409XXX

Infatti non ci sono problemi di sensibilita,eccitabilità,e mantenimento dell erezione.Per lo più mi ha corretto un problema che ho avuto sempre quella dell eiaculazione precoce.Ma tempo così lungo e fastidioso. ho provato sertralina mesi fa solo per 3 giorni ed era un disastro.Intanto il medico dice che escitalopram e tra i più leggeri e meglio tollerati SSRI.Secondo la vostra esperienza quale può avere meno effetti sulla sfera sessuale tra i farmaci di questa categoria? Le ringrazio

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

"leggero" non significa niente, "meglio tollerato" in generale sì, ma gli effetti sessuali ce li hanno tutti. Qualcuno poi per motivi non chiari non li ha con una molecola e invece sì con altre, probabilmente questo riflette la dose reale, che dipende dal metabolismo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 409XXX

Salve dottore! Il problema dell eiaculazione sembra che sta per essere risolto ma ce un altra problema che mi sta dando fastidio e sono in dubbio se resistere anche un po o sospendere la cura. Questa e terza settimana che sto assumendo cipralex. La prima settimana ho preso 5mg e adesso da 12 giorni sto prendendo 10 mg. Quando sono passato a 10 mg/die sento ogni giorno duranta tutta la giornata il fiato corto e sensazione di mancata aria. Sto prendendo anche xanax 1,5 die per minimizzare gli effetti.Devo dire che per ora non vedo dei miglioramenti per quanto riguarda i sintomi dell ansia e panico per lo più mi e accentuato il fiato corto che prima di iniziare cipralex l ho risolto bene solo con xanax.Secondo lei devo aspettare ancora per vedere i miglioramenti,cioe e presto nel totale dopo 19 giorni non si vedono ancora miglioramenti.Per lo più sono dovuto a consiglio del medico di alzare la dose di xanax a 1,5.Prima di iniziare cipralex prendevo 0.5 al giorno. Le ringrazio.

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

La valutazione della risposta richiede un mese circa.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 409XXX

Le ringrazio. Le scriverò dopo che passera un mese. Cordiali saluti.

[#7] dopo  
Utente 409XXX

Salve dottore. Oggi e un mese dal inizio a dose piena 10 mg/die del cipralex e si vedono un po di miglioramenti. Volevo chiedere siccome soffro dal reflusso che mi causa dolori al petto che poi mi mettono in panico il medico mi ha prescritto lansoprazolo 15mg/die. Voglio sapere se ci sono controindicazioni nel prendere lansaprazolo 15 mg e cipralex 10 mg? Da quel che ho letto in internet si propone una riduzione della dose del cipralex quando si associa a PPI. Posso essere tranquillo a prenderli tutti due? Cordiali saluti.

[#8]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Il suo medico avrà considerato tutto ciò. Non è detto che si debba modificare alcunché.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#9] dopo  
Utente 409XXX

Infatti il lansoprazolo me l ha prescritto il gastroenterologo. Secondo lei ,il lansoprazolo aumenta di meno i livelli dell escitalopram nel sangue,rispetto ad omeprazolo ed esomeprazolo.(solo circa il 20%)Mentre omeprazolo quasi 90% cioe quasi una raddoppiamento della dose. Io ho chiesto se a vostra esperienza ci sono controindicazioni per questi farmaci,cioe sono sicuri da usare insieme?

[#10]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Se il medico ha già considerato questa interazione e il suo significato pratico, perché porsi questi problemi ? (a parte che non so dove abbia ricavato quel 90%, che poi senza altri parametri non si capisce cosa voglia dire).
C'è il foglietto illustrativo, c'è un medico che lo ha prescritto, la dose che prende non è alta. Cosa dobbiamo dire più di questo ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#11] dopo  
Utente 409XXX

il 90% si riferisce al concentrazione nel sangue dell escitalopram,che vuole dire secondo il medico che quando prendi omeprazolo 20 mg e cipralex 10mg fosse come se stai prendendo cipralex 20 mg. Questa e stata la spiegazione del medico che mi e sembrata un po assurda e per questo volevo un chiarimento da lei. Le ringrazio.

[#12]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sul foglietto non c'è scritto questa % E 20 mg non sono la concentrazione nel sangue.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#13] dopo  
Utente 409XXX

OK le ringrazio per le rassicurazioni e le auguro buona giornata!

[#14]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Nessuno ha dato rassicurazioni su niente.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#15] dopo  
Utente 409XXX

come devo interpretare la sua risposta dottore? La mia domanda e semplice: Si possono prendere lansoprazolo e cipralex insieme?

[#16]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

E abbiamo risposto su questo. Ma non è una rassicurazione, né un invito all'assunzione o alla non assunzione. E' un commento.

Lei stesso su questo ha cercato informazioni, anche se poi confonde numeri e parametri. E ha letto informazioni in cui alla fine c'è anche una conclusione pratica.
D'altro canto c'è il medico appositamente per valutare le interazioni quando prescrive le cose.


Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#17] dopo  
Utente 409XXX

Ok dottore.Grazie.