rifare una cura che funzionava

gentilissimi dottori
in passato, a causa di problemi di ansia e depressione ho fatto una cura con la paroxetina.
la cura ha dato i suoi effetti positivi e sono stato benissimo.
la cura e' durata circa otto mesi in tutto compreso lo scalare molto graduale del farmaco alla fine.
adesso, a distanza di tre anni, a causa di eventi traumatici che la vita ci pone davanti, ansia continua a causa di un nuovo lavoro con molte piu responsabilita', a causa di problemi familiari nel rapporto con mia moglie, a causa di altre problematiche oggettive che non si possono cambiare ma accettare cosi come sono, mi sto ritrovando di nuovo a combattere con uno stato depressivo e ansioso che oltre alle responsabilita sul lavoro, mi logorano le energie.
attualmente non ho piu stimoli, lavoro solo e sono estremamente stanco anche dopo una minima cosa.
ho fatto le analisi di routine e sono tutte apposto.
la mia domanda e' se (sempre dietro consulto di uno specialista) la cura che ho fatto tempo fa con la paroxetina potrebbe rifunzionare anche adesso.
io sarei propenso a non cambiare molecola semplicemente perche' in passato ha funzionato e non mi ha dato particolari effetti secondari.
secondo voi posso riprenderla secondo le indicazioni prescritte?
distinti saluti e grazie
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41k 1k 63
Prima di tutto deve prendere contatto con uno specialista che deciderà se è come introdurre nuovamente la paroxetina oppure potrà decidere se cambiare il farmaco.

Può talvolta accadere che la paroxetina reintrodotta possa non avere la stessa efficacia precedente.


Dr. F. S. Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Attivo dal 2011 al 2022
Ex utente
grazie dottore, perche pensa che non possa funzionare nuovamenre? in realta il mio specialista aveva optato per la sertralina, nulla da eccepire ma mi ha detto che per me era piu tollerata e molto piu leggera. io,adesso sono confuso