x

x

Zolpidem

Buongiorno,
sono in terapia da 3 anni con Zolpidem per insonnia iniziale (assumo dose subterapeutica, 10/13 max 15 gtt al posto delle 25).
Desideravo quindi sapere se l'assunzione di questa molecola, nel tempo, può portare a deficit cognitivi o comunque a qualsivoglia tipo di deterioramento delle abilità mentali (anche perché desidererei prendere una seconda laurea e necessiterei nel caso di lucidità e freschezza massime).
Grazie infinite in anticipo.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 38.1k 913 63
L'uso prolungato di benzodiazepine può portare ad una riduzione delle funzioni cognitive nell'uso prolungato.

Il trattamento andava tenuto per brevi periodi di tempo.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore. Detto ciò, scalandolo e sospendendolo sarei a posto?
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 38.1k 913 63
La sua preoccupazione sembra più patologica che aderente alla realtà.

Piuttosto andrebbe curata l'insonnia come sintomo di altre problematiche sottostanti.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Perfetto, grazie davvero. Mi ha già dato una grande tranquillità.