Aumento dose lorazepam

Salve gentile dottore.
Da dicembre assumo Lorazepam prima di coricarmi causa insonnia da fastidioso acufene.
Sono riuscito con cura a scalare a smettere circa 15 gg fa. Una goccia in meno ogni settimana. Da 15 gocce a 0.
Il problema è che in questi 15 giorni mi sono sempre svegliato intorno alle 3-4 del mattino senza riuscire ad addormentarmi di nuovo, con stanchezza, mal di testa fastidio alle gambe e frizzore agli occhi per tutto il giorno successivo.
Ho deciso di iniziare di nuovo con 3 gocce ma dopo tre notti mi sveglio di nuovo e stessi fastidiosi sintomi di prima. Adesso sono a 4 gocce ma ancora non riposo bene.
Che devo fare? Non riesco più a dormire. Devo aumentare di nuovo la dose o devo cercare di resistere con 4 gocce?
Grazie tante
[#1]
Dr. Giovanni Portuesi Psichiatra, Psicoterapeuta 644 37 1
Non ci dice come va il suo acufene. Purtroppo dopo un uso prolungato di bdz per l ' insonnia spesso risulta poi difficile dormire bene senza, per un periodo almeno.
Si affronta il problema scalando lentamente la dose ( evidentemente 15 giorni a lei non sono bastati ), e/o aiutandosi con un farmaco che aiuti il sonno che non sia una bdz. Per stasera può ritornare alla ' ultimo dosaggio che la faceva dormire di lorazepam( tipo 2/3 della dose massima utilizzata ). Poi può provare a scalare lentamente ma sarebbe meglio che si faccia aiutare da un medico che tenga conto di tutta la sua situazione .

Dr Giovanni Portuesi

[#2]
Utente
Utente
Grazie dottore,
l'acufene sta molto meglio ma non dormo per le benzodiazepine.
Forse non mi sono spiegata bene ma 15 sono i giorni passati dall'ultima dose di Lorazepam (2 gocce). Per arrivare a due gocce ho fatto una dose a scalare che è durata circa 5 mesi.
Il curante mi dette qualche tempo fa lo Zoplicone che forse assumerò stasera dato che il Lorazpepam non mi ha fatto dormire nelle ultime 4 sere.
Che ne dice?
Spero che riesca a rispondermi a breve.
Un caro saluto
Acufeni

L'acufene (o tinnito) è un disturbo dell'orecchio che si manifesta sotto forma di ronzio o fischio costante o pulsante. Scopri i sintomi, le cause e i rimedi.

Leggi tutto