x

x

Minias effetti collaterali

Buongiorno,

Faccio una breve introduzione personale.
Ho 42 anni sono un libero professionista, vivo con mia moglie e mio figlio di 6 anni.
Sono sempre stato sportivo al limite della "dipendenza".
Tre anni fa a seguito di un lutto, mio padre con un malattia grave a lunga degenza, ho iniziato ad avere forti attacchi di panico e problemi di insonnia.
Ho iniziato una terapia con psicologo e psichiatra per affrontare il problema.
Lo psichiatra mi ha prescritto:
SEREUPIN (POI SCALATO FINO A DICEMBRE 2015) Ora non ne prendo più
XANAX 0,5 RP (POI SCALATO FINO A GENNAIO 2015) Ora ne prendo in rare occasioni
Purtroppo ho ricominciato anche a fumare.
Con lo psicologo abbiamo fatto un lungo lavoro di analisi finito a novembre 2015, oltre al lutto sono emersi altri fattori di stress come la vita professionale che mi aveva spinto al mio limite personale.
Durante questi anni ho sofferto per lunghi periodi di insonnia, peggiorava le cose in quanto passavo le notti in bianco e durante il giorno ero in stato comatoso.
Oltre a passare il week end praticamente a dormire nel pomeriggio, non tanto gradito da moglie e bimbo oltre che da me.
Un amico, che soffre di sintomi simili di ha detto di provare il Minias gocce (10 gocce) per dormire e riposare tranquillamente, purtroppo ho provato.
Il medicinale mi viene prescritto regolarmente dal mio medico di base, dice che è meglio prendere un medicinale piuttosto che passare le notti in bianco.
Attualmente ho eliminato tutti i medicinali, tranne Minias e sigarette che sto cercando di eliminare aiutato dal SERT di zona.
Vorrei possibilmente smettere anche con Minias e tornare alla mia vita pre-lutto che era molto soddisfacente sotto ogni profilo.
Ero una bomba energetica, impossibile da fermare, e stavo benissimo.
Ora sono abbastanza stanco, non passo più il week end a dormire ma molto lontano da quello che ero a 37 anni.
Scusate se sono stato prolisso ma era giusta una breve introduzione.
Il vero problema per cui sto chiedendo aiuto non è psicologico (anche se un consiglio mi farebbe piacere) ma di carattere muscolare.
Spero la sezione sia comunque giusta.
Da circa due anni soffro di dolori muscolari alle braccia, epicondilite cronica ad entrambi i gomiti.
Il dolore peggiora lo stato generale impedendomi di fare qualsiasi tipo di sport ache leggero, oltre andare in bici e moto.
E' molto strano avere comunque questa patologia ad entrambe le braccia.
Tutti mi dicono che dipende da una scorretta postura e da anni di improprio utilizzo delle braccia, a questo proposito sto facendo ginnastica posturale riabilitativa con minimi risultati.
Mi sono chiesto quindi se può essere un effetto collaterale del Minias, ho scritto al produttore per avere un riscontro su casi analoghi ma senza risposta.
Volevo quindi chiedere, nella vostra esperienza, se esistono condizioni analoghe nell'uso di questo medicinale.

Ringrazio chiunque abbia possibilità di rispondermi.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 38k 912 63
Utilizzare il farmaco sulla base del suggerimento di un amico e poi avallato dal suo medico di famiglia è una operazione scorretta.

È possibile che lei non avesse avuto bisogno del farmaco o forse aveva bisogno di altro.

I dolori muscolari, possibile effetto collaterale del farmaco, vanno valutati da un ortopedico che identifichi anche eventuali altre patologie.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta,

Sono consapevole dell'errore infatti sto cercando piano piano eliminare tutto.

Ho già consultato diversi ortopedici ma analizzano il problema dal loro punto di vista ovviamente.

Volevo solo sapere se possono esistere interazioni legate all'uso del farmaco e i problemi muscolari che accuso.

Magari nella vostra esperienza ci sono casi simili.

Grazie ancora