Voglio guarire!!!!

Dottori, buonasera.
Sono una giovane donna, ho 26 anni e vi racconto la mia storia.
Non ho mai avuto questi problemi prima. Sono sempre stata ipocondriaca e soffro di somatizzazione dalla morte di mia madre.
Nell'ultimo anno, pero', ho sviluppato una forma ( a mio avviso) di ansia sociale.
Mi fanno paura e provo disagi in luoghi affollati, in posti dove sono più al centro dell'attenzione ovvero quando sono con le persone in genere. Oltre questo ho spesso paura che l'ansia possa portarmi a svenire e a attirare l'attenzione della gente. La mia paura non riguarda le prestazioni in se, ma la paura che le persone possano accorgersi dei miei sintomi fisici e ho quasi paura di impazzire in quei momenti.....
Il disturbo e' presente da quando, una volta, mi sono sentita male in pizzeria e finché non sono uscita da lì sono stata così.
Mi sento in gabbia, in una gabbia che ho creato io.
Da quasi 8 mesi vado da una psicologa ma nessun risultato eclatante.
Sono stata da uno psichiatra che mi ha dato delle benzodiazepine ma io dopo 3 settimane ho smesso perché sentivo che non faceva poi tutto questo effetto.
Ora non so bene come uscirne: cosa mi consigliate?
Spero abbiate risposte concrete.
La diagnosi e' ansia con somatizzazione.
Grazie!!!!!
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.5k 1k 63
Per una diagnosi di questo tipo un trattamento farmacologico efficace può portare alla risoluzione sintomatologica in breve tempo.

Senta il parere di un altro psichiatra.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/