Ingiustificato timore di essere truffati

Vorrei sapere che cosa significa l'ingiustificato ed esasperato timore di essere truffati, soprattutto nel denaro eventualmente dato in prestito malvolentieri.
Per fortuna, non sono io che soffro di questo disturbo, ma chi ne è afflitto rovina anche la mia vita.
Grazie.
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44k 998 248
Gentile utente,

Direi che il timore non è il massimo possibile, visto che addirittura questa persona presta soldi, cioè praticamente si espone a perderli e basta. Chi presta soldi teme di non riaverli, mi sembra logico. Se mai non è chiaro perché in tal caso continui a prestarli.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.4k 1k 63
Non è detto che ogni atto della vita debba essere argomento di psichiatri o psicologi.

Ognuno può vivere la propria vita anche considerando le eventuali conseguenze delle proprie azioni anche se esse possono provocare sofferenza o preoccupazione.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#3]
Utente
Utente
Il fatto è che la persona in questione si rifiuta di prestarmi anche 10 euro. Inoltre, mi sono rivolta ad uno psichiatra, in quanto costui è uno psicopatico paranoico conclamato.
Io penso di poter far conto su di lui, invece è arrivato a dirmi che da lui non otterrò mai niente. Siccome, in certo qual modo, mi sono realizzata, gli è subentrata un'invidia tremenda e mi umilia.
[#4]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.4k 1k 63
Probabilmente sta fornendo caratteristiche di una persona che non ha autorizzato questa richiesta di consulto.

Non penso sia corretto che lei possa fare questo tipo di richiesta.

[#5]
Utente
Utente
Ha ragione, Dottore, in effetti non ho letto il regolamento.
Il guaio è che questa persona, molto vicina a me, non è conscia dei suoi problemi, fa del male agli altri e non si fa curare.
Anzi, la prego, come mi è successo un'altra volta, di far cancellare questa conversazione, altrimenti mi sappia dire a chi devo rivolgermi.
Grazie.
[#6]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.4k 1k 63
Deve fare un'anima richiesta allo staff
[#7]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44k 998 248
Gentile utente,

Non riesco però a capire a cosa miri il consulto. Lei ha bisogno di soldi (10 euro ?) e le chiede ad una persona che definisce in maniera negativa. Non vedo il problema: qualcuno la obbliga a chiedere soldi a questa persona ? Tutto il problema sta nel non trovare 10 euro ?
Se qualcuno non vuole prestarle soldi, non mi pare un atteggiamento socialmente discutibile. Chi non le presta 10 euro le rovina la vita ?

Qualcosa non quadra nella presentazione di questa richiesta di consulto.
[#8]
Come da linee guida del sito https://www.medicitalia.it/faq-helpdesk/
il consulto che ha avuto una risposta da un professionista, non può essere cancellato.
È però possibile, nel rispetto della privacy, richiedere la anonimizzazione dei propri testi e la rimozione di eventuali nome e cognome inseriti erroneamente nelle richieste.

Cordiali saluti
staff@medicitalia.it

[#9]
Utente
Utente
Allora mi spiego meglio.
Ho dovuto dimettermi con anticipo dal lavoro ed ora percepisco un assegno pensionistico piuttosto basso, soprattutto in relazione alle spese condominiali..
Oltretutto, a causa di una serie di disturbi che ho avuto, mi necessitano diversi medicinali.
Pertanto, a stento arrivo a fine mese.
In banca, questa volta, mi sono rimasti soltanto i soldi necessari per saldare le bollette.
Pensavo che quella persona, l'unico parente a me vicino, mi aiutasse, invece, mi illudevo..
Credo, Dottore, che adesso capisca il motivo della richiesta di aiuto.
Mi dispiace, Dottore, ma lei dovrebbe conoscere la storia di quella persona e, se lo psicologo, competente e correttissimo, ha ritenuto di informarmi, è perché quel tale aveva coinvolto anche me, sotto varie forme.
[#10]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44k 998 248
Gentile utente,

Non intravedo in questo una questione medica. Qui siamo su un sito medico.
[#11]
Utente
Utente
Lo so benissimo e mi scuso.
Volevo solo sapere se il comportamento di quella in questa occasione, che è solo una faccia della sua personalità disturbata, a detta dello psicologo, è sintomo di qualche malattia, anche perché è estremamente diffidente, pur di fronte all'evidenza dei fatti.
[#12]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44k 998 248
Gentile utente,

Innanzitutto, non è chiaro perché lo psicologo parli con Lei di questioni professionali, che dovrebbero rimanere riservate.

Ma anche fosse così, non è che l'attenzione medica su una persona può essere motivata dal rifiuto di prestare soldi ad altri, o nel pretendere regali che nessuno è obbligato a fargli.
[#13]
Utente
Utente
Mi dispiace, Dottore, ma lei dovrebbe conoscere la storia di quella persona e, se lo psicologo, competente e correttissimao, ha ritenuto di informarmi, è perché quel tale aveva coinvolto anche me, con una serie di esposti in Questura, di minacce, eccetera. Oltre che ad effettuare rischiose indagini private su qualcuno verso il quale nutriva risentimento ingiustificato.
E, poi, non c'è solo questo. Ci sono ben altri disturbi che non posso raccontarle. Le basti che è arrivato a prendere a sberle e per il collo una mia collega, solo perché gli stava antipatica.
Oltre le continue umiliazioni, maltrattamenti e minacce nei miei riguardi, che ora non riesco a perdonare più.
I soldi sono soltanto l'aspetto meno rilevante. Esiste ben altro sotto, ma sta già provvedendo il C.P.S. ad un ricovero coatto.
Del resto, era stato ricoverato al neurologico, in occasione della visita militare. e dimesso in anticipo dietro promessa, da parte della mamma, di curarlo.
Non lo ha fatto? Ebbene, questi sono i risultati e li pago anchi'io pure con il rivolgersi a me con un linguaggio estremamente scurrile e inadeguato alla sua età piuttosto avanzata.
[#14]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44k 998 248
Gentile utente,

E' Lei che ci ha presentato questo aspetto del prestito, e ora racconta tutto il resto.

Se il CPS sta già provvedendo mi pare che le cose siano già chiare a chi deve averle chiare, quindi che motivo ha venire qui a chiedere. La situazione è già nota al CPS, se mai è a loro che può segnalare queste cose.
[#15]
Utente
Utente
Ha perfetta ragione, Dottore.
Il fatto è che non volevo scendere in particolari personali, attraverso i quali potrei essere facilmente individuabile, pertanto sono stata tutt'altro che esplicita.
Grazie.