Utente 435XXX
Quanto rimane nel corpo Xeplion? E lascia strascichi? Tipo trascinarsi con i piedi non avere contatto con la realtà è avere problemi di concentrazione? Rallentamento? Dopo quanto tutto questo se ne va via? E la mia domanda principale è: se ne va per sempre? Si torna ad essere le persone solari allegre e piene di energia di un tempo? Grazie per la risposta

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

La durata dello xeplion corrisponde, più o meno, alla frequenza con cui si rinnovano le iniezioni.
Gli effetti rimangono magari qualche giorno oltre, ma il punto è anche sapere in quale fase della malattia (che non ci dice quale è) si trova. Perché lo stesso carico farmacologico dà effetti variabili a seconda della fase (acuta o no) e della diagnosi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2]  
Dr. Giovanni Portuesi

28% attività
16% attualità
12% socialità
PINEROLO (TO)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Aggiungerei a quanto detto dal collega Pacini che da quello che mi dice sembra opportuno non attribuire necessariamente a un effetto collaterale dello xeplion. Essendo un farmaco che si fa una volta al mese, l' effetto farmacologico dovrebbe iniziare a diminure drasticamente dopo un mese, anche se la presenza nel corpo può rimanere più a lungo; in ogni caso il farmaco non resta ovviamente per sempre, mentre le sue preoccupazioni a "ritornare come prima" andrebbero indagate meglio in un colloquio con il suo psichiatra curante, mentre qui può avere solo rassicurazioni tecniche sulla durata dell' effetto farmacologico.
Dr Giovanni Portuesi

[#3] dopo  
Utente 435XXX

Grazie per la risposta! Ma c'è un metodo per smaltirlo più velocemente? Tipo bere acqua o usare caffè verde? Quali altre sostanze accelerano il metabolismo? Comunque com'è che sono passati tre mesi e io ho ancora gli effetti dei farmaci? Lascia strascichi il farmaco? Non sono più quella di prima! Comunque non so in quale fase della malattia mi trovo visto che sono stata forzata dai medici e dai miei genitori a prenderli! La diagnosi e' disturbo di personalità, ma è quella come potrebbe essere anche un'altra! Grazie dell'ascolto

[#4] dopo  
Utente 435XXX

Può rimanere più a lungo nel corpo quanto? Cinque mesi?

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Gli effetti, non il farmaco. Il farmaco va via più o meno entro la scadenza dell'iniezione. No, non certo cinque mesi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 435XXX

E gli effetti per quanto possono durare più o meno. Grazie dell'ascolto.

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Alcuni giorni. Ma possono essere confusioni con una fase depressiva successiva alla psicosi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 435XXX

Senta le parlo francamente io sono una ragazza di 24 anni la mia vita è stata distrutta da questo farmaco non leggo più non mi diverto più non posso più studiare anche a distanza di mesi dalla sospensione prima ero una ragazza solare piena di energie brava studiosa abituata all'ordine alla pulizia e agli schemi ora sono disperata i miei progetti di vita sono tutti saltati. Tornerò come prima? E sennò che ne sarà di me? Dovrò sempre rimanere per tutta la vita a non fare un cavolo tutto il giorno? Io non ho parole... il mio benessere è stato distrutto da uno stupido farmaco che danno alla gente veramente malata... non a me... io non merito tutto questo. La saluto e la invito ad una profonda riflessione.

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Quindi il punto di partenza sarebbe che glielo hanno dato per niente. Non aveva niente e le hanno dato lo xeplion.
Sarebbe questo il suo ragionamento di partenza ? Perché non è mai così in realtà quando sento discorsi del genere, è una assenza di consapevolezza del problema, in cui il problema diventa la terapia.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 435XXX

Credo per niente esatto, o per lo meno c'è stato un grosso fraintendimento e la preavviso che io sono una persona molto consapevole. E' questo il dramma che mi sia stato dato inutilmente senza una patologia di fondo

[#11]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Fraintendimento su cosa ? Quale diagnosi è stata fatta ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 435XXX

Disturbo di personalità credo

[#13]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Detto così, senza specifiche, non è una diagnosi. E non è neanche una delle diagnosi per cui si dà lo xeplion.

Lo xeplion si usa nelle psicosi, di quale tipo non saprei, e quando la persona, in dimissione, non è consapevole delle proprie condizioni e quindi non ci si fida che prenda la cura per bocca giorno per giorno.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it