Utente 435XXX
Salve sono una ragazza di 24 anni... sto assumendo xeplion da 5 mesi. Non riesco a fare nulla tutto il giorno, mi sento inerme, fumo solo. Inoltre fatico a studiare e ho l'ansia. Ora sospendero con il medico. Entro quanto se ne andranno questi effetti dopo la sospensione? Quanti mesi ci vogliono per una ripresa ottimale? E il farmaco rimane a vita o lascia strascichi? Grazie dell'ascolto.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Quale è la diagnosi di trattamento?

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 435XXX

Non so per cosa me l'abbiano dato sinceramente. Parlando con lo psichiatra mi ha detto per le paranoie, la disorganizzazione e comportamenti poco rassicuranti. Non per una malattia mentale ecco. Ma sto molto male da parecchi mesi, non riesco ad affrontare la mia vita con serenità, sto sempre costantemente molto male, e soffro molto per questo. Mi passerà con il tempo? Sono effetti che vanno via o rimangono? Vorrei sapere se dovrò stare così a vita... grazie

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Guardi che paranoie, disorganizzazione ed il resto fanno parte delle malattie mentali. Non so cosa le abbiano detto ma è probabile che abbia una patologia psichiatrica.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#4] dopo  
Dr. Carlo Ignazio Cattaneo

24% attività
8% attualità
12% socialità
VERBANIA (VB)
BORGOMANERO (NO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2017
I sintomi che Lei accusa sono verosimilmente azione collaterale del farmaco che, bloccando la trasmissione della dopamina, può indurre un quadro simile.
Se i disturbi sono effetti del farmaco andranno in remissione sospendendo la terapia, è difficile prevedere in quanto tempo poichè, trattandosi di una formulazione a rilascio prolungato, l'eliminazione completa del farmaco è piuttosto soggettiva.
Ne parli comunque con il Suo psichiatra di riferimento.
Dr. Carlo Ignazio Cattaneo

[#5] dopo  
Utente 435XXX

Sto facendo una cura disintossicante, ma continuo ad avere pochissima concentrazione, quasi zero, anche se è un po' presto per vedere i progressi. Che lei sappia, dopo lo smaltimento totale del farmaco, la dopamina tornerà a funzionare?. E' fondamentale per la vita da studentessa che devo affrontare, grazie. Poi ne parlerò anche con il dottore. Grazie della disponibilità!

[#6] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Ma disintossicante da cosa? Non è stata mica avvelenata!
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#7] dopo  
Utente 435XXX

Per smaltire più velocemente il farmaco. Ma credo di interromperlà subito perché mi sta dando dei problemi. Oggi per esempio dopo averla presa ieri sono più nervosa concentrazione zero e sono anche più abbacchiata. Che lei sappia da cosa è dovuto tutto questo. La disintossicazione emonc-tr può dare questi problemi? Si chiama così il "farmaco": Emonc-tr. Grazie dell'ascolto e scusi ancora il disturbo, ma sono preoccupata!

[#8] dopo  
Utente 435XXX

L'ho fatta perché vorrei tornare come prima dei farmaci. I farmaci mi hanno cambiata, non mi riconosco più e cambiato anche la mia vita e le mie abitudini. Sono ridotta ad automa...

[#9] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Sta curando una malattia per cui c'è indicazione di trattamento e per la quale si sta sottraendo alla terapia facendo anche richieste improprie su una "disintossicazione" inesistente.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#10] dopo  
Utente 435XXX

La disintossicazione e' stata interrotta e comunque è stato deciso con lo psichiatra di interrompere la terapia. Non è colpa mia se il mio psichiatra è un cane e non sa come fare il suo lavoro e probabilmente per quanto e' incapace mi ha sottoposto ad una terapia di cui probabilmente non avevo neanche bisogno, rovinandomi letteralmente la vita. Quelle che date voi sono droghe legalizzare, ma almeno date le a chi ne ha veramente bisogno e non a me che ero una ragazza piena di vita.

[#11] dopo  
Utente 435XXX

Che lei sappia queste terapie disintossicante possono interrompere il normale processo di smaltimento dell'organismo? Glielo chiedo perché da oggi non sto facendo più caccia e ho paura che poi così il farmaco non si smaltisa più