Utente cancellato
Gentili medici

da una settimana assumo brintellix 10 mg per una depressione ansiosa.

Ci sono alcuni effetti che non capisco se imputabili al farmaco:
- avverto stanchezza diffusa
- sono già migliorati lievemente i sintomi depressivi (possibile così presto) ma sono terribilmente (troppo) peggiorati quelli ansiosi (il medico ha detto che ha anche un'effetto ansiolitico, ma io vedo un peggioramento con tachicardia, affanno, agitazione, inappetenza, mal di testa forte, apprensione)
- il medico mi ha garantito che non ha effetto sulla sessualità a 10 mg, ma io avverto un ritardo nell'eiaculazione assolutamente evidente. E' possibile o è una suggestione? Ammesso che non sia una suggestione posso sperare che per il profilo particolare del farmaco questo effetto scomparirà con il tempo????

Ringrazio a chi mi risponderà e mi aiuterà a risolvere questi dubbi

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Sono tutte domande aperte che tali rimangono, visto che sceglie una settimana come tempo per farle, per cui sia il suo medico che noi ne sappiamo quanto Lei.
E' noto che i bilanci effetti terapeutici/ effetti collaterali si fanno dopo un tot di settimane.
Il medico non le ha "garantito" niente, ci sono dei dati statistici sugli effetti, tutto qui.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
432820

dal 2017
Gentile dottore
quante settimane devono passare per poter fare una valutazione?

Grazie

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Un mese circa.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
432820

dal 2017
Gentili dottori,
Vi porgo ancora un'ultima domanda
dopo tre settimane o poco più dall'assunzione del brintellix ho avuto un miglioramento tangibile i giorni scorsi. Il farmaco è stato efficace all'improvviso sui sintomi depressivi, mi sembra di essere molto più lucido e rapido nel pensiero ed inoltre ha un leggero effetto ansiolitico.
Tuttavia nel giro di due giorni mi sembra di essere tornato al punto di partenza. Come è possibile? Può essere che il farmaco abbia dato solo una risposta iniziale oppure queste fasi alterne all'inizio della cura sono normali e poi la risposta si stabilizza? Sono preoccupato e ho dovuto ricorrere all'ansiolitico ed inoltre sono di nuovo demoralizzato perchè mi ero sentito molto meglio... Mi sembra strano che tutto sia svanito nel nulla. Era solo un fuoco di paglia? Succede così di solito o è anomalo? Siamo quasi alla quarta settimana. Vi prego se potete aiutarmi a trovare delle risposte

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Mi sembra la stessa domanda che si poneva all'inizio, e la risposta è la stessa.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
432820

dal 2017
Quindi mi dice che è ancora una domanda aperta.
Poniamola in questi termini. Diciamo che se fra un paio di settimane il miglioramento non è stabile vuol dire che qualcosa non va e la cura magari potrà essere rivista giusto?
Volevo solo sapere se questo alternarsi iniziale è normale nelle cura con antidepressivi o è indice di inefficacia.
Mi perdoni la domanda dottore, sono solo stato molto male ed è una fase in cui ho bisogno di aiuto

[#7] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Sì ma se conviene che sono domande aperte e poi le ripete non è possibile contemporaneamente dare risposte letterali e gestirle nella maniera corretta. Non è vero che le rassicurazioni di questo tipo risolvano nulla e migliorino l'adattamento alla cura.
Il medico la rivedrà presumo in tempi che ha stabilito, ed è allora che farà le sue considerazioni sul risultato finale.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
432820

dal 2017
Buongiorno
chiedo scusa se riapro il consulto ma è per una domanda precisa e unica.
Assumo brintellix ormai da quasi due mesi (un mese e venti giorni circa)
Aldilà del fatto che non vedo particolare efficacia per l'ansia, vorrei sapere se i disturbi sessuali sono contemplati nel profilo del farmaco (o comunque risultano dall'esperienza clinica). Io li avverto a distanza di quasi due mesi. Può essere che sia solo suggestione?
Il medico dice che ha poca esperienza clinica del farmaco per cui non è in grado di fare un bilancio su questo aspetto.
Grazie mille della risposta.

[#9] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Il farmaco non ha indicazione per l'ansia e pare che non agisca su di essa se non è correlata alla depressione.

Gli effetti sulla sfera sessuale dovrebbero essere minori rispetto agli altri ma non assenti.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#10] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Il farmaco è indicato per la depressione come diagnosi. Se non è questa la sua diagnosi, in partenza non si prevede alcuna utilità. Gli effetti sessuali sono chiaramente elencati nel foglietto di questo come in quello di tutti gli altri, quindi non vedo niente di strano.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it