Utente cancellato
Buondì dottori....Sto assumendo Xanax a rilascio prolungato da circa due settimane o qualcosa in più...1mg la mattina e 1 mg la sera...Non ho problemi ne di erezione ne di orgasmo però noto un certo calo nell eccitazione e a livello mentale...E possibile che c'entri lo Xanax e cmq se fosse così è una cosa che regredirebbe a fine trattamento cioè smettendolo o magari dopo che il fisico si abitua... Altra ultima domanda...Se assumessi Xanax per un anno ad esempio la libido sarebbe compromessa o cmq sempre smettendolo tutto tornerebbe alla normalità? Grazie per l' eventuale risposta..)

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Per quale diagnosi lo sta assumendo ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
94137

dal 2018
Ansia generalizzata e panico...Tenga presente dottore che lo Xanax smorza lievemente questo mio malessere senza però eliminarlo malgrado il dosaggio non so se sia così basso...Chiedo a lei )

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Una terapia con benzodiazepine deve durare al massimo 8 settimane inclusa la sospensione.

Sarebbe utile che la sua patologia sia trattata in modo adeguato e per i tempi necessari per la riduzione della sintomatologia ed il miglioramento clinico.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#4]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Questo tipo di terapia in genere si riserva per forme resistenti, o in seconda battuta. Al di là dell'effetto, teoricamente possibile ma anche possibile come sintomo, dovrebbe considerare quindi altre opzioni terapeutiche.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#5] dopo  
94137

dal 2018
Infatti ne parlerò con lo psichiatra...Ma una cosa volevo chiedere...Com è possibile che un mg di Xanax mattina e sera non mi elimini totalmente almeno il sintomo? Può essere che debba cmq cambiare ansiolitico almeno per tamponare?

[#6] dopo  
94137

dal 2018
Ultimo quesito e chiedo venia per la pazienza che ci vuole...Essendo fumatore di sigarette (quelle fatte col tabacco sfuso) possono queste limitare l effetto dell ansiolitico?

[#7]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Dopo tanto tempo di utilizzo l'ansiolitico perde naturalmente la sua efficacia.

Per questo motivo deve essere introdotto un trattamento adeguato.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#8] dopo  
94137

dal 2018
A me anche i primi giorni non faceva effetto totale...Cmq se vorrà la terrò informata....Per la questione interazione farmaco e sigaretta?