Utente 437XXX
Salve, soffro di ansia cronica per 4 anni ho preso Delorazepam sono arrivato a prendere 40 gcc causa tolleranza, da due settimane l'ho interrotto causa gravi deficit cognitivi, alterazione della memoria ed incapacità totale di concentrazione.
vorrei sapere se fa più male l'ansia stessa ? perche ho letto che gli attacchi d'ansia se sono continuativi cioè ciclici come nel mio caso ogni ogni tre giorni fanno male ma i danni sono reversibili.
mentre sulle benzodiazepine ho letto alcuni danni sono irreversibili e permanenti.
vorrei per cortesia delle delucidazioni, cosa fa più male di cosa ?
sto preparando per fare psicanalisi in futuro, e solo questione di tempo.
fa più male l'ansia o l'uso continuativo di benzodiazepine tenendo conto che il disturbo e grave.
il mio medico non vuole usare gli SSRI perche sono giovane e teme per gli effetti avversi sulla sessualità.
aiutatemi a capire, Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
"il mio medico non vuole usare gli SSRI perche sono giovane e teme per gli effetti avversi sulla sessualità"

E quindi ? Nessuna cura perché può esserci un effetto collaterale. Se c'è un effetto sessuale che succede: finisce il mondo il giorno dopo ?

Ciò detto, non esistono solo gli SSRI, ma il discorso comunque non cambia.

Da parte sua invece mi sa che semplicemente si è fissato adesso su un problema che prima non le importava: sono 4 anni che prende un medicinale, la tolleranza non è certo una cosa di adesso, mentre gli "improvvisi" danni cognitivi sono verosimilmente una sua preoccupazione.

D'altro canto, se ha un disturbo d'ansia, per esempio ossessivo, una ipocondria, non trattato, è prevedibile che le vengano pensieri del genere.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
L'uso di benzodiazepine è certamente peggiore dell'uso di antidepressivi che sono curativi e risolutivi.

Si rivolga ad uno specialista in psichiatria.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#3] dopo  
Utente 437XXX

entrambe le risposte sono valide e costruttive.
sono dell'idea di accettare una terapia con SSRI manco se il medico rifiutasse, vedrei un altro medico.
il punto è:
la disfunzione sessuale è reversibile ?
ci sono antidepressivi che sono efficaci e che non causano questo problema ?
verrà certamente un giorno in cui uno vorrà fare figli quindi capite la logica del mio discorso.
Grazie in anticipo!

[#4]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"verrà certamente un giorno in cui uno vorrà fare figli quindi capite la logica del mio discorso"

No, è assolutamente privo di logica.

Come le dicevo, ha un disturbo che la porta a creare questioni gigantesche su banalità, e anche distorcere il senso pratico del problema effetti collaterali. Prova ne è il ragionamento che fa sopra, che tutto è fuorché connesso con un ragionamento su un effetto sessuale.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#5] dopo  
Utente 437XXX

prendo anche Olanzapina 20 mg al giorno per disturbo psicotico può questo essere di ostacolo (Olanzapina) ?

[#6]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Questo ce lo ha tenuto nascosto fino ad ora perché ?

Inizia riferendo una diagnosi chiaramente non corrispondente, e adesso salta fuori che prende olanzapina 20 mg.

Per l'ansia..non direi.

Tutto questo discorso, infatti poco sensato fin dall'inizio sugli effetti cognitivi improvvisi di qualche goccia di en presa da 4 anni, e poi la terapia è tutta un'atra e la diagnosi anche...
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#7]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Se ha in disturbo psicotico, la terapia antidepressiva potrebbe essere non indicata.

Inoltre anche l'Olanzapina può dare dei fenomeni di riduzione della funzione sessuale od anche problematiche metaboliche ha vanno valutate progressivamente.

La terapia va quindi integrata anche rispetto a ciò che non ha riferito prima.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#8] dopo  
Utente 437XXX

Grazie dottore, gli effetti cognitivi e psicomotori del delorazepam, sono reversibili ? ce chi parla di anni per poter recuperare a pieno il proprio intelletto ???
Grazie.

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Lei continua a riportare cose lette senza averne capito il senso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it