x

x

Dubbi su terapia mamma anziana

Buongiorno, vi chiedo gentilmente un parere sulla terapia che sta seguendo mia mamma di 80 anni esatti.
diagnosi : depressione ansiosa curata da anni ( circa 10 ) in maniera efficace con solo Efexor 75 R.P. prescritta dal medico di famiglia
Negli ultimi 2 o 3 anni noto che l'ansia e l'insicurezza di mia madre riaffiornano poco alla volta ... si ripresentano poco a poco inoltre inappetenza e calo di peso ....
decidiamo per una visita psichiatrica, in seguito alla quale vengono prescritti un raddoppio di Efexor a 75+75 R.P congiuntamente ad Aprazolam 15+15+15 gocce
Dopo 30 / 45 gg un evidente miglioramento.... ritorna appetito e serenità tranne poi un episodio di svenimento senza perdere conoscenza con caduta lividi ed escoriazioni .Segue visita cardiologica Negativa.
Mia mamma torna ad essere ansiosa ... poi si riprende un po ... poi al controllo specialistico dopo 2 mesi da inizio cura, lo psichiatra la trova meglio, e propende per una riduzione a soli 75 mg R.P di efexor + 10+10+10 gocce di xanax + eventuale xanax al bisogno se si sente agitata....
Sono passati 3/4 giorni e si sente dinuovo un po agitata... ieri ha passato notte in bianco...
Il mio forte dubbio è che ho letto da più parti che gli ansiolitici sono solo sintomatici, e che esauriscono la loro efficacia in poche settimane ..
so che inoltre una cura con antidepressivi deve durare anche anni ... Mi chiedo solo se per gli anziani è la stessa cosa, aggiungendo che mia madre assume inoltre antiipertensivi, antiaritmici, e anticoagulanti .....
E corretta la terapia dello psichiatra ? devo sentire un altro parere ?

Grazie in anticipo per le risposte !!!
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 38.1k 913 63
L'uso di benzodiazepine negli anziani può avere degli effetti paradossi che devono in qualche modo essere presi in considerazione nel corso di trattamento.

In genere anche i dosaggi di antidepressivi andrebbero ridotti per l'età.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Molte dottore !
mi pare di aver capito che l'approccio terapeutico può quindi considerarsi corretto...
Ma se l'uso continuato di benzodiazepine fosse soggetto ad una diminuzione dell' efficacia come potrebbe curare la sua ansia ?? Ci deve convivere ??
Grazie ancora per la tempestività della risposta !!