Utente 446XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni che da un po' di mesi a questa parte ha notato una cosa strana. È un periodo stressante per me, ho sofferto di fobia sociale per diversi anni e la scarsa fiducia che ho nel prossimo mi porta a non legare con nessuno. Fatte queste premesse, io per tornare a casa devo percorrere una strada molto isolata ogni giorno. Sta di fatto che oltre la paura del percorrere questo tratto non è mai successo niente, fino a un paio di mesi fa. Stavo camminando, tutto ad un tratto ho sentito dei passi e con la coda dell'occhio ho intravisto una persona. Mi sono scansata per farla passare, ma incredibilmente non c'era nessuno. Non ho dato molto peso alla cosa. Poche settimane fa l'episodio si ripete, mi giro e vedo un uomo in giacca e cravatta. Accelero il passo, due minuti dopo mi rigiro e quell'uomo era sparito. Non ha cambiato strada o altro, perché non c'è modo di uscire da quella strada se non percorrendola tutta. Ultimo episodio in quel tratto, pochi giorni fa. Vedo degli operai da lontano, sbuffo, abbasso la testa e vado avanti. No, non c'era nessun operaio, solo dei cartelli buttati per strada che dovevo aver scambiato per delle persone. È capitato un altro paio di volte, vedendo un ragno sotto la sedia, chiamando qualcuno e scoprendo che in effetti non c'era nessun ragno, solo un sassolino nero. E di nuovo, ieri ho provato a scacciare una mosca, ma non c'era nessuna mosca e me ne sono accorta poco dopo.
Cosa succede? È lo stress, le mie manie di persecuzione, disturbi alla vista? Sto andando nel panico e questo sono sicura che mi porterà a far peggiorare la situazione.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Difficile a dirsi, comunque non sono percezioni che persistono o di cui rimane convinta.
Sta facendo uso di qualche sostanza che potrebbe modificare le percezioni, tipo cannabis, amfetamine, altro ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 446XXX

No, assolutamente. Non prendo niente se non un antistaminico prescrittomi.

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Questi fenomeni descritti richiedono anche attenzione neurologica per una precisa diagnosi differenziale dei disturbi che sta lamentando.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#4]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

E' stata mai valutata da nessuno per questi fenomeni ? Lo ha detto al medico di base, ha fatto altre visite ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it