x

x

Dismissione Delorazepam EN Astinenza

Salve,

è dal mese di gennaio che prendo 10 gocce di EN. Dopo visita psichiatra mi è stato prescritto zoloft 25 mg al mattino per aiutarmi in questo periodo molto stressante ma già dalla prima assunzione sono stato malissimo, nausea vertigini e tachicardia cosi in accordo con lo psichiatra abbiamo dismesso il farmaco e introdotto 10 gocce di EN anche la mattina.
Le cose sono andate a migliorare anche se continuo ad avere dei dolori costanti al petto. Oggi ho avuto un nuovo controllo e il dottore mi ha detto che non ha senso ora introdurre un farmaco ssri se non mi serve e a breve provare a ridurre anche le gocce in modalità 2 gocce in meno ogni settimana o 1 ogni tre giorni.

Volevo sapere se in tutto questo periodo e la bassa dose possa portare a dipendenza e sintomi di astinenza? E se la modalità di dismissione del farmaco è corretta dato che in passato avevo provato già da solo a diminuire ma tutti i sintomi si erano amplificati con ansia già al mattino e tachicardia e giramenti di testa, assieme a movimenti involontari simili a dei tic.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.6k 897 60
Solo 10 gocce non dovrebbero dare i sintomi che descrive.

Comunque le sono state date indicazioni per la riduzione.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39.8k 927 271
Gentile utente,

Se le riduce gradualmente dall'inizio non vedo che c'entri l'astinenza.

Il punto è un altro: innanzitutto la diagnosi, e poi non capisco, se aveva senso poco fa lo zoloft, perché ora non ha senso introdurlo ? Cosa sarebbe cambiato ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&ref

[#3]
dopo
Utente
Utente
Il fatto che non mi senta come quando sono andato la prima volta dallo psichiatra. Io di casa esco e voglia di fare cè no abbastanza solamente questo fastidio al petto che mi tornmenta per il resto riesco a fare tutto. Esco, guido l'auto una vita normale insomma.

Per questo mi ha detto che introduciamo a fare una medicina se veramente non serve e provare a scare le gocce poco alla volta e vedere come va.
[#4]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39.8k 927 271
Gentile utente,

Capisco, ma continua ad avere un sintomi che, seppur meno eclatante, è in linea con lo stesso problema di prima. Comunque, può aver senso fare un ciclo di terapia sintomatica come sta facendo per verificare se si risolve o meno.