Utente 436XXX
Salve,
Dopo essere arrivato da 71kg a 77 kg, nonostante l'attività fisica quotidiana e una alimentazione controllata, lo psichiatra ha deciso di farmi passare dal Sereupin al Cipralex (10 mg), dicendo che l'azione del farmaco è più o meno la stessa, ma che non presenta il problema dell'aumento di peso. Ora il peso sembra non essere più in aumento, seppur non diminuisce nonostante il jogging quasi quotidiano. Ero arrivato anche quasi ad eliminare lo Xanax prendendone 0,125 mg al giorno. Purtroppo da inizio Agosto ho avuto un riacutizzarsi dell'ansia, specie in determinate situazioni come alla guida. Il mio psichiatra ha definito la mia ansia situazionale. Dopo esser tornato a 0,25 + 0,125 di xanax al giorno, lo psichiatra prima di andare in ferie, mi ha detto di passare a 12 mg di Cipralex e poi se non andasse bene a 15 mg. Sono in attesa di iniziare una psicoterapia cognitivo comportamentale spero entro settembre. Sto anche praticando la meditazione mindfulness senza giovamento. Vi chiedo ora che sono passato a 15mg di cipralex:
Un aumento del dosaggio di cipralex può essere associato a un incremento ansioso? Per quanto riguarda il peso?
Dopo quanto si valutase sta funzionando?
Il fatto di dover assumere xanax per poter fare viaggi lunghi (non sempre) ,è un pericolo per la guida?

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Un piccolo aumento di questo tipo non può far aumentare l'ansia.

Il farmaco può far ridurre l'aumento di peso ma la variazione non garantisce che possa non avere questo tipo di effetto collaterale.

La psicoterapia ha indicazione in condizioni di eleggibilità.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente 436XXX

Un aumento del Cipralex dovrebbe avere anche un effetto ansiolitico? A me finora sembra solo di star peggio.

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
L'effetto di tipo ansiolitico è comunque a lungo termine durante l'aumento del dosaggio.

Il farmaco ha un profilo recettoriale che non riduce velocemente lo stato ansioso.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#4] dopo  
Utente 436XXX

Il fatto che dopo il passaggio dal Sereupin al Cipralex fatto a Maggio ora da un mesetto sia ricomparsa l'ansia indica che il farmaco non sta funzionando in modo adeguato?
Inoltre, per quanto riguarda il discorso del peso, dato che controllo l'alimentazione e faccio attività fisica, esiste qualche indagine per vedere cosa sta succedendo al metabolismo?

[#5] dopo  
Utente 436XXX

Sentendo lo psichiatra mi ha detto di abbassare il dosaggio a 12mg, inoltre mi ha ventilato un possibile cambio da SSRI a SNRI. E' una scelta plausibile?

[#6]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#7] dopo  
Utente 436XXX

Inoltre, per quanto riguarda il discorso del peso, dato che controllo l'alimentazione e faccio attività fisica, esiste qualche indagine per vedere cosa sta succedendo al metabolismo?