Utente 489XXX
Buongiorno,vi racconto in breve la mia storia...io e la mia ragazza (io 36 e lei 32 anni) siamo insieme da 6 anni di cui 4 di convivenza (in affitto)...decidiamo a Gennaio 2017 di acquistare casa e di ristrutturarla...lei è partecipe ai lavori e alle scelte dei materiali...a metà Novembre 2017 finalmente riusciamo a trasferirci...il tutto è ok...felice e contenti fino al 18 dicembre 2017 sua mamma muore di morte improvvisa...tenete presente che sua madre non aveva ancora visto la casa ...avevamo progettato di fargliela vedere il giorno di natale!!purtroppo non è stato così!
da li è iniziato il tunnel...a distanza di 4 mesi dalla morte ha ammesso di non voler più abitare in quella casa...di non volere più stare con me...anche i suoi gatti (considerati come dei figli) ora si dimenticata di dagli da mangiare...non li considera....inoltre ha perso lo stimolo per tante cose....la situazione tra noi è pessima..vorrebbe andare per un periodo da suo papà...prima ero il suo punto di riferimento..ora sono un peso...dice che vorrebbe avere un telecomando per cancellare tutto...cambiare vita...pensare più a se stessa..in poche parole non la riconosco più e ci sto molto male!non no più come comportarmi.....abbiamo fatto un'incontro da uno specialista riscontrando una depressione ... che deve seguire un percorso....ci sto molto male...non dormo alla notte perchè vedo che sono uno sconosciuto ai suoi occhi...vorrei un parere da parte vostra...so posso credere in un miglioramento e a una stabilizzazione della nostra storia!grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Può essere utile che sia valutata, questo tipo di reazioni di rifiuto possono essere transitorie, ma anche evolvere in un episodio depressivo, in cui si compiono scelte di rottura e di rescissione dei legami, senza che vi sia un vera e propria scelta alla base
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 489XXX

Grazie Dott.Pacini...tenga presente che è da due mesi circa che la situazione peggiora...infatti dalla scorsa settimana è iniziato il percorso da uno psichiatra...solo a vedermi...entrare nella casa..ecc....le vengono ansie....sta bene solo fuori...prima della morte era totalmente il contrario
grazie

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Più che percorso, dovrebbe essere iniziata una cura se è stata dal medico, e aver ricevuto un inquadramento diagnostico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 489XXX

si certo....ha fatto solo la prima visita ma si è già parlato di una cura con medicinali e vari incontri...

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E la cura non è stata prescritta ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 489XXX

si è stata prescritta...al momento non ricordo bene cosa...però posso verificare

[#7] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No, va bene, allora direi che il problema è già in fase di trattamento
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 489XXX

è molto difficile da parte mia convivere con una persona che odia la casa che abbiamo sistemato assieme...mette in dubbio il nostro rapporto.....voglia di andarsene...sentire certe parole dalla persona di cui sei innamorato fa male...dopo tanti anni in cui il nostro rapporto è stato al 95% di riflessione e positività si prova tanto dolore

[#9] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sa, l'ipotesi è che appunto siano discorsi e sentimenti sintomatici di uno stato biologico particolare, come può essere una depressione.
Purtroppo non è così scontato che anche risolvendo tutto lei non le lasci il segno il fatto di aver sentito e patito questi rifiuti, aver visto una persona mostrarle indifferenza, progettare la fine della storia etc.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 489XXX

scusi dottore..non ho capito se anche risolvendo tutto i segni di questo periodo rimangano indelebili a me o alla mia ragazza?

[#11] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Credo che il collega si riferisse a lei, non alla sua ragazza. Stare vicino a una persona depressa è molto pesante, si ha l'impressione che tutto quello che si fa e si dice cada nel vuoto, e in più il depresso è talmente concentrato nel suo mondo di dolore e sofferenza che non vede le altre persone.
C'è da tenere presente che un lutto "normale" dura come minimo sei mesi, ma più spesso occorre almeno un anno per tornare allo stato di equilibrio precedente. Un dolore così devastante non dà spazio a nient'altro, e ha bisogno di tempo. A volte, come in questo caso, si aggiunge la malattia depressiva a complicare il quadro.
Il desiderio della sua compagna di andare per un periodo da suo padre è comprensibile, sarebbe un modo di condividere il dolore con la sua famiglia di origine.
Franca Scapellato

[#12] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
A Lei intendevo, non alla sua ragazza.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#13] dopo  
Utente 489XXX

buonasera...vi scrivo dopo diversi mesi....dopo qualche giorno dal mio post del 14/04/2018 ho scoperto che si vedeva con un mio conscente da circa 5/6 mesi....da li ho capito tutte le stranezze...
ho scoperto inizialmente dei messaggi...lei ha negato tutto...poi ho chiamato e mi sono incontrato con lui ammettendo il fatto del tradimento e che da mesi avevano rapporti andando oltre la sfera sessuale!ma con sentimenti!
da quel giorno ho avuto una liberazione perchè tutto il suo malessere e voler andare via dipendeva da questo tradimento!
si è trasferita da suo padre dopo qualche giorno...annullando la relazione con questa persona che rammento essere un tipo poco affidabile...!non da stabilità!
dopo una settimana dalla scoperta ha ammesso il tutto chiedendomi scusa e di poterla perdonare...che ha sbagliato...non sa cosa le sia successo...!
ad oggi siamo ancora nella stessa situazione....vuole tornare con me...dice che mi ama...ha perso 20 kili...ha chiuso con tutte le amicizie....anzi purtroppo ne parla male di loro..senza motivo!
io mi tormento sul fatto di tornare con lei o no...di bugie me ne ha raccontate per 6 mesi.,..con falsità e scarichi di responsabilità nei miei confronti....quando difatti lei faceva i suoi interessi ....lasciandomi a casa...dicendo che usciva con un amica invece si trovava con lui!!!
io ho sempre avuto il timore di rimanere da solo...e cavoli è successo....!!!infatti ora non so se il voler tornare con lei è perchè sento il vuoto in casa o perchè ne sono ancora innamorato!
lei ha sempre avuto amicizie per (bisogno) ....o per necessità...ha sempre avuto del disprezzo verso tutti...tanti mi chiedono come ho fatto a starci insieme!....
se dovessi tornare con lei avrei i miei contro...mio fratello,,.amici...perchè mi hanno visto soffrire per come mi ha trattato....
e quindi non dormo...non so se mi manca lei....o sto male da solo....
ogni tanto mi vedo con una ragazza...che tiene a me...tanto...però non sono tranquillo...

[#14] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
E' ancora innamorato di una donna che non c'è mai stata, che non è mai esistita. Dia retta a tutti quelli che le vogliono bene, la cancelli dalla sua vita.
Franca Scapellato

[#15] dopo  
Utente 489XXX

Grazie mille dottoressa...mi manca si...sto male per come mi ha trattato..e adesso fa di tutto per tornare con me..la vedo un po’ incoerente ...il tradimento é secondario..l’umiliazione è pesante...visto che mi ha sminuito e incolpato per fare poi i suoi interessi...Vedere che ogni tanto si porta via delle cose dalla casa mi spezza il cuore

[#16] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Consiglio non psichiatrico: cambi le chiavi di casa, se la signorina manipolatrice e bugiarda deve ritirare ancora qualcosa di suo si accordi con un amico/parente e che sia una volta per tutte
Franca Scapellato

[#17] dopo  
Utente 489XXX

In diversi mi hanno consigliato di chiudere drasticamente...perché sa le mie debolezze...

[#18] dopo  
Utente 489XXX

cosa mi consiglia di fare dottoressa a livello pisco-fisico...alla notte la penso sempre..abito nella casa che abbiamo preso insieme(non so se sia un bene o un male tenerla)
mi sveglio alla mattina con dolori al petto e stomaco...
è veramente difficile!!!

[#19] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Per gestire questo che è un lutto, perché è la perdita di un progetto di vita oltre che della sua compagna può essere utile consultare uno psichiatra che valuterà se prescrivere una terapia farmacologica o una psicoterapia.
Franca Scapellato

[#20] dopo  
Utente 489XXX

buongiorno.....allora...finalmente sono riuscito a trasferire il mutuo e la proprietà della casa a me stesso....tra qualche giorno lei porterà via tutto e mi darà indietro le chiavi...
ogni tanto comunque sono abbattuto.....ho poca voglia di fare ....esco con una ragazza che tiene molto a me...ha comunque una bambina piccola di 4 anni..esce anche lei da una separazione!
arrivo al fine settimana con poco stimolo...poca voglia di uscire...mi hanno chiesto di andare in montagna ma non ne ho voglia...
ho iniziato una cura con brintelix da 10...da circa un mese...
non so se sia giusto continuare con questa ragazza,,,,ogni volta che mi vede strano finiamo per litigare perchè lei va in paranoia...
diciamo...non sto passando un bel periodo felice....