Utente 493XXX
Buongiorno,

Volevo delucidazioni riguardo a dei possibili effetti collaterali passando da eutimil a zoloft.

Prendo Eutimil da dieci anni (mezza pastiglia in questo periodo) per disturbi da attacchi di panico non più ripresentatisi ma, vista la sua scarsa efficacia dopo tanti anni, la mia psichiatra mi ha prescritto lo zoloft, secondo lei più utile per i disturbi ossessivi che in questo periodo mi affliggono.

La psichiatra mi ha detto di passare da mezza compressa di eutimil (quindi una dose minima) a 50 mg di zoloft.

Le mie domande sono: 50 mg non sono un po' troppi rispetto ai 10 mg di eutimil?
Il passaggio da un farmaco all'altro potrebbe indurmi ansia esagerata o comunque degli effetti collaterali insopportabili? Vi chiedo anche in rapporto al fatto che come lavoro faccio il trasportatore.

Grazie in anticipo della risposta

[#1] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
In genere si preferisce iniziare con una dose di 25 mg di sertralinam per evitare o ridurre i fastidi iniziali. Il passaggio da 10 mg di paroxetina a 50 mg di sertralina potrebbe comportare dei fastidi. L'entità è difficile da prevedere. Su questa possibilità occorrerebbe parlare con lo specialista per valutare come ridurre i possibili disagi o affrontarli se dovessero presentarsi.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it