Utente 482XXX
Buongiorno,
ho 40 anni e da circa 16 anni sono in cura con zoloft per una forma di ansia generalizzata.
Da circa due anni lo zoloft ha smesso di farmi effetto, così da 50 mg sono passato a 100 mg e poi a 150 mg.
Ma le cose non sono migliorate e l'ansia è aumentata.
Il neurologo ha pertanto deciso di sospendere gradualmente lo zoloft e di passare al nuovo farmaco VENLAFAXINA 37,5, da portare a regime a due compresse al giorno.
Pensa che sia la soluzione giusta? La venlafaxina ha effetti collaterali maggiori dello zoloft?
Grazie per la cortese risposta

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Al dosaggio prescritto il farmaco ha la stessa azione della sertralina, è probabile che ci saranno ulteriori aumenti.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 482XXX

Esatto, tra una settimana dovrò passare a due compresse.
Di norma dopo quanto inizia a fare effetto il farmaco?
Questo è ben tollerabile o presenta effetti collaterli?
Grazie