Utente 354XXX
Gentile dottore, ho 71 anni e, da quando ne avevo 16, ho scritto (poesie, romanzi, racconti, etc.). Circa 8 anni fa ho smesso. Adesso, da un a ventina giorni, essendo quasi sempre a casa (soffro di crolli vertebrali per osteoporosi), mi sono rimessa a scrivere (qualcosa che interessa il mio passato, sofferto), ma è cominciato un mal di testa continuo (già al risveglio) e una leggera inappetenza, reazioni che prima non avevo. Le chiedo, cortesemente, perché accade e cosa fare. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Può dipendere da diversi fattori dall’età ad eventuali terapie che sta assumendo.

La capacità di concentrazione si riduce comunque con il tempo.

Ne parli con il suo medico di famiglia per farsi indirizzare al meglio.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it