Utente 496XXX
Salve ,ho bisogno di un consulto che spero di ricevere dato che l'ultima domanda non ho ricevuto risposta ...ho sospeso da 4 giorni bruscamente Tavor 0,25 (che prendevo da meno di un mes 8.30 e 17.30)mg e sereupin da due mesi e mezzo 20 mg ogni sera..il tutto a casa di un trauma post separazione in cui sono stata peevarsa da stati d'animo ansia e depressivi ..sto avvertendo dei capogiri fortissimi da due giorni ,a stento riesco ad alzarmi dal letto (sintomi non assolutamente presenti prima della cura )...cosa mi conviene fare ?riroendere la cura almeno del sereupin scalando a 10 mg?aspettare che passino ?ci vuole molto ?..il consiglio di interrompere è stato dato dalla mia psicoterapeuta ma essendo sabato ora non risponderebbe slle mie chiamate

[#1] dopo  
Dr. Giulio Gambino

16% attività
4% attualità
0% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2018
Salve,
le consiglio di rivolgere le sue domande sotto la sezione Psichiatria. Lo Psicologo non prescrive farmaci e non può entrarne in merito.
L'unica cosa che mi sento di scriverle è di non sospedere mai il farmaco, non diminuirlo, non aumentarlo, insomma non fare il "fai da te" con la chimica. Si rivolga al medico/psichiatra/neurologo che segue la sua terapia per porre tempestivo rimedio.

Saluti cordiali.
Dr. Gambino Giulio - Palermo & Catania
Psicologo Clinico

[#2] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Questo spazio non serve per ricevere indicazioni sulla gestione della terapia.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it