Utente cancellato
Gentile Dottore,
ho bisogno di un suo parere.
Assumo da tre mesi e mezzo Zoloft e Quetiapina; ma di quest"ultima mi è stato aumentato il dosaggio a 150.
Precisamente da due settimane assumo 150 mg di Quetiapina.
Dovevo eseguire un ecg per capire se potevo assumere il farmaco.

Ieri, dopo 12 giorni dall'assunzione di Quetiapina a 150 mg, ho effettuato un ecg per valutazione del QT e QTc.

QT= 0.34
QTc = 0.47.
BPM= 113.

Tuttavia, i battiti vanno contestualizzati per via dell'ansia.
A casa, infatti, ho misurato più volte il numero della loro frequenza ed erano circa 75-78 al minuto.

Volevo sapere cosa pensa dei valori emersi dall'elettrocardiogramma e se posso assumere Quetiapina, senza alcun problema.

Saluti

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Premesso che deve informare chi ha chiesto l'elettrocardiogramma e ha fatto la prescrizione di quetiapina, pertanto il parere non sarà indicativo sulla opportunità di assunzione della terapia prescritta.

Il QT è attualmente nella norma.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
508786

dal 2018
Sì dottore, ho già effettuato la visita psichiatrica dopo l'ecg e lo psichiatra, dopo aver esaminato il referto, ha deciso di salire ulteriormente di dosaggio. 150 mg + mezza compressa. Totale 225 mg.

Approfitto per chiederle un'altra cosa: per problemi di ansia (anche sociale) e di depressione maggiore, sono in cura da 4 mesi con Zoloft 50 mg.
Mi sento sempre stanco, apatico, abulico. Avverto una sensazione di tensione/intorpidimento costante in tutto il corpo. Il farmaco in questione, però, pur dandomi alcuni benefici, non sta incidendo in questo. Sono totalmente privo di energie nervose. È come se avessi perso entusiasmo, spinta vitale. Non ho stimoli nel fare le cose, passo molto tempo a letto perché la stanchezza prevale su tutto. Lei crede che questi 50 mg possano essere sufficienti per risollevarsi da questi sintomi che stanno invalidando la mia vita?

Ho provato a spiegare questo allo psichiatra ma non ha voluto cambiare la terapia.
Eravamo saliti a 75 mg, ma essendo salito il livello dell'ansia, lui ha ritenuto che non facesse al caso mio una dose più sostanziosa di sertralina.

Non so proprio come uscire da questa situazione. Purtroppo le energie mentali, conseguenza di questa forma depressiva, sono molto poche e a questo dosaggio non credo le cose possano minimamente cambiare.

Volevo avere un suo parere.

[#3] dopo  
508786

dal 2018
Potrei avere per favore una risposta al mio quesito da uno psichiatra?