Utente 522XXX
Buonasera
Mia zia in Kosovo sta soffrendo con suo figlio di quasi 7 anni e codesto non sa ancora parlare, non reagisce, non ascolta, quello che sa dire é solo mamma e papa'. Durante il giorno mentre é tranquillo nel suo mondo inizia all'improvviso a piangere. 3 anni fa quando il bambino aveva circa 4 anni é stato mandato dai genitori dal logoterapista e dallo psicologo e le hanno dato la diagnosi che il bambino non soffre di autismo ma ha solo dei problemi nel svilluparsi. Ma da 3 anni ormai, non c'é stato nessun miglioramento anzi posso dire che peggiora in male in peggio. La madre (mia zia) non sa piu' come comportarsi con suo figlio e vorrei un consiglio su dove potremmo portare il povero bambino. GRAZIE e buonaserata

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Nicolazzo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se non è stato fatta finora, necessita di un completo inquadramento diagnostico da parte di un' equipè di neuropsichiatria infantile alla fine del quale il neuropsichiatra dovrebbe essere in grado di esprimere una diagnosi, a questa dovrebbe seguire necessariamente un trattamento adeguato, qualsiasi cosa lasciata a se stessa non migliora ma può solo peggiorare,

Saluti
Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta