Utente 530XXX
Buongiorno, a gennaio 2018 dopo un intenso periodo di stress e studio mi sono risvegliato una notte sentendo delle urla nella testa,da quel momento li è come se mi si forse spento il cervello,in particolare il lobo frontale,la testa mi è diventata vuota,mi sento come se non esistessi,mancanza di emozioni,ho fatto gli esami relativi,RM e è risultato che non ho niente,sono andato da uno psichiatra che mi ha diagnosticato uno scompenso psicotico acuto,sono stato curato con rispettala,Fever In,olanzapina,abilify,ma nulla è contato,ho abbandonato la scuola perché manca di concentrazione,sono disperato,non ce la faccio più,è una situazione che va avanti da più di un anno e mezzo in cui non sto vivendo,ho anche provato invano 3 mesi di psicoterapia,scrivo per chiedere se avete già visto dei casi come il mio,e per sapere se si può guarire e sopratutto quanto ci si mette,so che è variabile da persona a persona il tempo ma esigerei che mi rispondeste in base a esempi concreti di persone che ne sono uscite,sempre se ce ne sono

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

La diagnosi, dopo la fase acuta iniziale, è stata definita meglio ? Stava facendo uso di sostanze prima che iniziasse ?
Lei faceva riferimento a urla da dentro la testa, questi sono gli unici fenomeni che ha avuto, oppure ci sono state altre cose, tipo voci, visioni, deliri ovvero pensieri che non corrispondevano alla realtà ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 530XXX

No non ho fatto uso di alcuna sostanza psicotropa e no non ci sono state altre cose a parte un po’ di delirio perché ero impaurito è spaventato dal fatto che la mia testa non funzionasse più,si facevo riferimento a urla da dentro la testa

[#3] dopo  
Utente 530XXX

Quindi qualcuno sa dirmi dei casi guariti da questi sintomi e consigliarmi qualcosa ?

[#4]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"un po' di delirio": o c'era o non c'era. Mi riferisco al senso tecnico del termine.

Ma quindi quelle cure fatte non hanno cambiato niente ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#5] dopo  
Utente 530XXX

No

[#6] dopo  
Utente 530XXX

E nessuno sa dire qualcosa?

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La diagnosi va ridefinita, la fase acuta è genericamente stata definita psicosi, ora andrebbe capito che tipo di psicosi.
Ora non sta più avendo le urla nella testa? , e che cura sta assumendo ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 530XXX

No solo una volta ho sentito urla,adesso sto assumendo abilify 15 mg,è stato uno scompenso psicotico acuto che mi ha lasciato la mente conpletamebte vuota e priva di emozioni,ne avete visti di casi analoghi?

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Molto spesso nella fase successiva, però bisogna poi vedere di che tipo di diagnosi si tratta, e se c'erano altri sintomi di cui magari non si è reso perfettamente conto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 530XXX

Grazie della risposta,e si può guarire,lo chiedo siccome è già un anno e mezzo che non vivo bene,e se si come si fa a guarire,a riaccendere il cervello no altri sintomi non ce ne sono,solo testa vuota e mancanza di emozioni e sensazioni

[#11]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Vede, per questo dicevo che a questo punto sarebbe bene capire con che malattia si ha a che fare. Ci sono le fasi psicotiche isolate, ci sono quelle ricorrenti, ci sono quelle continue, e hanno terapie magari uguali nella prima fase, ma che poi invece variano a seconda del tipo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 530XXX

Ok grazie lo psichiatra mi ha solo detto che s sono i sintomi di una psicosi,scompenso psicotico acuto

[#13]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Allora non ci capiamo, quello è un modo generico di indicare il momento in cui sono venuti fuori, poi va precisato meglio il tipo di disturbo, così si sceglie la cura meglio, si segue meglio il decorso etc.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#14] dopo  
Utente 530XXX

Si ma non lo ha specificato e non lo so grazie

[#15] dopo  
Utente 530XXX

Il disturbo è stato specificato in depressione maggiore con sintomi psicotici solo che è un anno e mezzo che va avanti così se ne può uscire?

[#16] dopo  
Utente 530XXX

Cioè come fare per uscirne guariti?

[#17]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Che non lo abbia specificato può darsi, per questo dico che è il momento di farlo specificare.
Se è depressione con sintomi psicotici, episodio singolo, la prognosi è chiaramente "aperta" ad un anno e mezzo, nel senso che per quel che se ne sa c'è una cura e la situazione non si è ripresentata, ma ciò non esclude che in assenza di cura si ripresenti.
Per avere una prospettiva più definita andrebbe confermata la diagnosi, e discusso col medico cosa si prevede.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#18] dopo  
Utente 530XXX

Ok il problema è che non sono ancora guarito

[#19]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Vedo che non ha capito il discorso allora. Stiamo parlando di guarigione, termine così definitivo e totale, per una diagnosi che non le è ancora chiara, e su cui le cure non è chiaro cosa abbiamo fatto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#20] dopo  
Utente 530XXX

Ok