x

x

Disturbo

Buonasera devo porre una domanda. è stato prescritto depakin 500 mg a rilascio lento e abilify 15 mg. per disturbo bipolare paranoide e schizzzofrenico. Diciamo che il comportamento si è attenuato per un verso ma stravolto per un'altro. In pratica mio padre 64enne da quando prende questa cura circa venti giorni ha un'erezione continua anche quando fa la pipì, e rincorre mia madre per casa (pratica anche masturbazione ripetute). Accusa dolori ma per lui avendo ritrovato la sua capacità sessuale dice di stare bene. Considerato che è obeso sui 140-150 e fa uso di ossigeno durante la notte siamo preoccupati. Abbiamo parlato con il medico e ci ha detto che la cosa è strana che deve fare delle analisi e se lui si sente bene bisogna credergli. Può essere un effetto collaterale e che danni può provocare, visto che lui non vuole sentire ragione a parlare con il medico e dire la verità? Vi ringrazio per l'eventuale risposta.
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 38,7k 913 271
Gentile utente,

E' raro come effetto collaterale, ma invece sarebbe coerente con uno stato maniacale, cioè la fase eccitata del disturbo bipolare.
L'erezione continua va distinta da quella dolorosa e davvero costante, che non è neanche fisiologica, perché in questo secondo caso la cosa va trattata subito.

Questa ipersessualità prima non c'era ? Il trattamento è iniziato in corso di una fase eccitata (presumo di sì) ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it/wp-admin/install.php
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2]
dopo
Attivo dal 2019 al 2019
Ex utente
Ringraziandovi per l'attenzione posta alla domanda vi riferisco che prima dell'inizio della cura era quasi del tutto impotente con erezioni brevissime ed eiaculazioni con liquido trasparente ed acquoso. Il fatto si è rivelato circa due o tre ore dopo l'assunzione della prima pillola e questa cosa sta continuando normalmente.
Adesso lui si sente rinato ma noi siamo abbastanza preoccupati, perchè ha problemi respiratori.
[#3]
dopo
Attivo dal 2019 al 2019
Ex utente
Vi aggiungo alla precedente...che abbiamo sostituito l'abilify con uno generico..tutto invariato......compreso l'effetto erettivo continuo.....
È il caso di un ricovero?
[#4]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 38,7k 913 271
E' il caso che questa erezione sia valutata per capire di cosa si tratti esattamente.
Il generico non cambia niente se non gli eccipienti.
[#5]
dopo
Attivo dal 2019 al 2019
Ex utente
Cosa possiamo fare per questa erezioni continua H24?
Lui non vuole sapere ragione di toccare la cura, dice che ha dolori ma è felice. Noi siamo preoccupati. È incredibile vederlo girare per casa. Lo psichiatra è incredulo.... xchè ha detto che è la prima volta che gli capita una cosa del genere. C'È il rischio che possa avere problemi cardiaci visto che eccitato da come apre gli occhi?
Grazie
[#6]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 38,7k 913 271
Semplicemente va valutato che non sia un priapismo, che è diverso da una erezione frequente.

L'ipersessualità in corso di fase maniacale è frequente, va distinta da un effetto collaterale eventuale. Quindi va fatto osservare lo stato dei genitali.
[#7]
dopo
Attivo dal 2019 al 2019
Ex utente
Possibile che Da un mese con questo effetto non sta accusando alcuna crisi....considerando che è obeso e ha problemi respiratori....lui dice di stare bene....e non vuole sottoporsi a visita
[#8]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 38,7k 913 271
Non ho capito con quale effetto. Il desiderio sessuale dovrebbe causare problemi cardiocircolatori ?
[#9]
dopo
Attivo dal 2019 al 2019
Ex utente
Abbiamo a che fare con un pene duro e dolorante in erezione quasi H24.da quasi un mese...lui prende Depakin 500 a rilascio lento la sera e aripiprazolo doc 10 mg la mattina......prima della cura era quasi impotente..... può essere effetto del desiderio sessuale?
Sembra incredibile....
[#10]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 38,7k 913 271
Vi ripeto: va fatto visitare.
Continua a ripetere se è normale che una persona possa avere questo, anziché procedere in tal senso.
Qui il punto non sta nello stupirsi, ma nel verificare che non abbia un priapismo da cui possa riportare dei danni.
E va fatto verificare con urgenza.
[#11]
dopo
Attivo dal 2019 al 2019
Ex utente
Grazie.....

Il disturbo bipolare è una patologia che si manifesta in più fasi: depressiva, maniacale o mista. Scopriamo i sintomi, la diagnosi e le possibili terapie.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio