x

x

Assunzione di minias ad uso topico

Buonasera,
sono una ragazza di 21 anni che soffre di ansia generalizzata, paranoie continue, episodi di delirio e panico che riguardano la sfera sentimentale della mia vita. Sono stata seguita da una psicoterapeuta per quasi sette anni, ma da sei mesi ho interrotto le sedute. Con lei, solo negli ultimi tempi avevo affrontato la possibilità di assumere un qualche farmaco, ad uso topico, che potesse aiutarmi nei momenti di maggior sconforto, ma non ci siamo più incontrate per parlarne.

Ho in casa del Minias, che mia madre usa occasionalmente quando non riesce a dormire, e io, sicuramente sbagliando nel decidere di autosomministrarmi il farmaco, l'ho voluto provare ed effettivamente, essendo anche un ansiolitico, ho notato che, se non a lungo termine, per lo meno a livello immediato mi aiuta a stare molto meglio, a calmare l'ansia e ad affrontare le giornate, o il momento, in maniera più distesa. Mi rendo conto, per quanto tentata, di non voler nè poter somministrarmi il farmaco tutti i giorni, e neanche di frequente. Mi chiedevo però se 15 gocce di Minias potessi continuare ad assumerle saltuariamente (una volta alla settimana, ogni due settimane, o una volta al mese, insomma quando capita di avere un episodio), o se possano crearmi qualche problema di assuefazione, o neurologico.

Inoltre, se oggi ho assunto 15 gocce, posso non assumere nulla nei prossimi giorni, o devo abbassare il dosaggio in maniera graduale?

Vi ringrazio per la pazienza.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,5k 868 56
Ad uso topico non proprio la terminologia adatta, a meno che lei davvero non lo stia spalmando da qualche parte.


Comunque le terapie vanno decise dai medici e non da persone che non sono medici o con metodi di automedicazione sulla base di ciò che trova in casa.

Pertanto, se non sta bene si deve far visitare da uno psichiatra.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta tempestiva,

sicuramente non ho intenzione di proseguire con l'autosomministrazione di farmaci, però vorrei sapere da lei se 15 o 20 gocce assunte una volta e poi interrotte in maniera repentina possono causare danni (aumento dell'ansia, depressione e via dicendo).

La ringrazio nuovamente.
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,5k 868 56
Non può gestire la terapi on line cercando di carpire indicazioni prescrittive

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio