Citalopram, tensione muscolare ed altri effetti.

Gentili Dottori,
da ormai 3 settimane assumo quotidianamente Citalopram in quanto mi è stato diagnosticato dallo specialista uno stato depressivo.
Tra l'altro, da oltre un mese ho anche iniziato un percorso psicoterapeutico.
Riguardo all'assunzione del farmaco devo dire che da un po' di giorni a questa parte inizio anche ad osservare dei leggeri miglioramenti sul piano dell'umore e dei pensieri ossessivi che mi tormentavano.
Tuttavia, fin dai primi giorni ho iniziato subito a notare dei sintomi poco piacevoli, che prima di iniziare ad assumere il farmaco, SONO CERTO di non aver mai avuto.
In particolare, riscontro tuttora una forte rigidità cervicale e vertebrale, un costante senso di stanchezza e stordimento, che mi spinge a ricercare sempre il letto e ad addormentarmi ed infine, SBADIGLI CONTINUI.
Delle volte mi sento così debole da avere l'impressione di avere dei tremori.

Possibile che sia tutto frutto della mia fantasia? Quando ho presentato, dopo la prima settimana di terapia, questi sintomi al medico...egli ha sviato attribuendoli piuttosto allo stato depressivo stesso. Il punto è che io metterei le mani sul fuoco sul fatto che questi si siano accentuati dal momento dell'assunzione del farmaco... e credetemi che non ho affatto effettuato un continuo monitoraggio sugli effetti che questo avrebbe determinato, anzi l'ho preso con molta serenità e convinzione. Piuttosto è ora, dopo oltre 3 settimane ormai, che inizio a pormi qualche dubbio.
Spero in qualche vostra cortese delucidazione, grazie.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.8k 991 63
Alcuni sintomi che si presentano nel corso di inizio di terapia tendono a scomparire con il passare delle settimane.

La presenza di questi sintomi è comunque da conisderarsi nella norma.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dr. Ruggiero,
innanzitutto grazie per la rapida riposta.
Quindi lei crede che anche dopo 22 giorni di terapia sia normale il persistere di questi sintomi? Pensavo andassero a scalfirsi un po' prima.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Sarebbe possibile avere un chiarimento più dettagliato?
Grazie mille!