Utente cancellato
Gentili Dottori,

Dopo anni mi é stata diagnosticata una depressione agitata.

Le terapie precedenti con antidepressivi (ssri e snri) sono state fallimentari in quanto portavano all'aumento dell'impulsivita', forte agitazione mentale, rabbia ed aggressività fisica e verbale.

Dapprima mi era stato prescritto Lamictal 100 mg al dì ma sospeso per un certo effetto attivante sgradito.
Depakin rp 500 mg al dì sospeso per un principio di alopecia.

Adesso lo psichiatra mi ha prescritto Tegretol rm 400 mg al dì che sono in procinto di iniziare.


In tutto questo ho due dubbi e siccome il mio curante è in ferie chiedo in questa sede.


Nessuno dei farmaci che ho assunto e che devo assumere ha indicazione terapeutica per depressione agitata ma solo per le fasi del disturbo bipolare.

La domanda è: Questi farmaci sono realmente efficaci per depressione agitata?

Poi, un amico di famiglia (medico) mi ha consigliato di non assumere Tegretol in quanto poco maneggevole, con molti effetti collaterali e tossico per l'organismo.
Mi ha consigliato di farmi prescrivere Neurontin che a detta sua è più leggero con pochi effetti collaterali e non va dosato nel sangue.

Ho fatto una ricerca sul web e questo farmaco non ha nemmeno l'indicazione terapeutica per i disturbi dell'umore anche se leggo viene usato parecchio.



La domanda è: Neurontin è efficace per una depressione agitata?


Saluti

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Il suo psichiatra ha stabilito di prescrivere uno stabilizzante per il suo disturbo in quanto agisce sull'amore in modo appropriato.

L'amico di famiglia se ritiene di dover gestire la situazione dovrebbe prenderla in carico in toto e non suggerire ad altri cosa fare.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/

https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
558384

dal 2019
Dottor Ruggiero

La ringrazio per avermi risposto.

Però mi aspettavo una risposta non così generica.

È ovvio che è il mio psichiatra che ha stabilito il trattamento più appropriato.

L'amico di famiglia ha dato solo un consiglio da riferire allo specialista.
Consiglio che si, mi ha messo dubbio ma finisce lì.

Non capisco perché lei scriva che lui debba prendersi carico della mia situazione visto che non è nemmeno psichiatra.

Riferisce questo perché alcuni suoi pazienti ( medico di base) assumono Neurontin.


La mia era una domanda tecnica.


Ho chiesto se i farmaci che ho assunto e che sto x assumere hanno realmente efficacia sulla depressione agitata visto che sul foglio illustrativo non ce indicazione terapeutica ma solo per disturbo bipolare.

Ho chiesto se Neurontin potrebbe avere efficacia nella depressione agitata.

È possibile avere delle risposte più tecniche e dettagliate?

Grazie

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
il suo amico medico ha insinuato il dubbio facendo un cattivo lavoro, creando in lei la dubbiosità tipica di chi non sa come fare per poter migliorare sulla patologia.

L'indicazione al trattamento c'è ed è acclarata con il farmaco prescritto, per cui la sua incertezza è frutto delle inutili discussioni che colleghi non della materia fanno per motivi propri ma che certamente nuocciono ai pazienti.

Se ritiene di non dover assumere la terapia, il suo amico necessariamente deve prescrivere il Neurontin perché dubito che lo psichiatra possa stabilire una nuova prescrizione sulla base del suggerimento di chicchessia, tra l'altro senza alcuna indicazione tecnica.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/

https://wa.me/3908251881139

[#4] dopo  
558384

dal 2019
Dottor Ruggiero

Volevo solo sapere se Neurontin era valido.
Il dubbio mi è venuto a causa dell'amico medico.

Però onestamente intendo assumere il farmaco prescritto dallo psichiatra. Poi giustamente come dice lei il mio curante non si presterebbe a suggerimenti.

[#5]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003