Utente 547XXX
Salve, sono una ragazza di 25 anni. Soffro di ansia e sono, presumibilmente, ipocondriaca. Dico così perché non ho una diagnosi fatta da uno specialista ma lo posso dedurre da sola, avendo una paura smasmotica delle malattie, spesso ingiustificata. La mia ansia è sicuramente da associare a una vita non facile a livello familiare. La mia ipocondria invece, ha avuto inizio quando il mio ragazzo ha scoperto una patologia. So di essere così, adesso, per indole. C'è da dire che a volte è la vita a scegliere il tuo carattere, a trasformarlo e plasmarlo. Non vorrei prendere farmaci, almeno con regolarità, proprio perché ho i miei motivi per essere così. Ho comunque preso lexotan in alcuni momenti della mia vita, esami, colloqui di lavoro etc. Ho sofferto di insonnia in alcuni periodi ma ad oggi l ho superata. Ma tornando alla questione che ho inserito nella domanda, vorrei chiedere un parere diverso. È possibile avere una febbricola costante, ormai da anni ed imputarla alla mia situazione psicologica? Ho quasi sempre 36, 9/37. 2. Questa situazione capita frequentemente dopo una giornata stressante, di ansia e tensione. Ciò mi provoca mal di testa, brividi, mal di pancia. Le analisi del sangue non sembrano avere valori alterati, a parte la Ves alta (analisi poi ripetuta, con valori ves abbassati.) Ho comunque sempre alcuni linfonodi gonfi: collo, ascelle. Vorrei un vostro parere in merito. Il mio medico di base mi liquida dicendo che è ansia, ma sono anni ormai. Quanto c'è di professionale in queste risposte sommarie e facili? La mente è davvero il centro di comando di tutto?

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
L’ansia non può dare febbricola.

Sarebbe comunque il caso di curarsi continuativamente piuttosto che consentire la cronicizzazione del disturbo e rischiare di non poter più trattarlo efficacemente.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente 547XXX

Mi scusi, quindi lei cosa consiglia in primis per la febbricola? Oltre alle analisi del sangue, a quale controllo più specifico dovrei sottopormi?