Dosaggio daparox

Buonasera,
Ho 25anni da un po' di anni ho un problema di pseudovertigini che durano costantemente tutto il giorno. Mi è stato spiegato dopo vari esami negativi che probabilmente si tratta di un problema psicosomatico quindi ho iniziato ad assumere daparox gocce da febbraio, ho iniziato gradualmente prima 7 poi 10 e infine 12 gocce. Il problema è sicuramente migliorato ma non risolto di conseguenza ho aumentato il dosaggio a 14 gocce, è normale che siano passati circa 16 giorni e le vertigini non sono migliorate anzi il contrario? Questo dosaggio è sufficente per risolvere il problema? grazie
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
Se ha fatto un aumento autogestito ha sbagliato perché il farmaco non agisce sulla vertigine in senso stretto per cui va valutato di volta in volta.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Utente
Utente
Intanto la ringrazio per la celere risposta.
No, prima di aumentare il dosaggio a 14 gocce ho consultato il mio medico di base. Quello che volevo capire è se ci voglia più tempo per valutare l'efficacia del farmaco o se due settimane dall'aumento del dosaggio sono già sufficienti. In che senso non agisce sulle vertigini in senso stretto?
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
Il farmaco non è antivertiginoso.

Se il sintomo è ansioso potrebbe agire ma se si considera come una somatizzazione trovo difficile che funzionerà anzi potrebbe peggiorarle.
[#4]
Utente
Utente
Scusi se la disturbo ancora, l'ultima domanda per capire. Che differenza c'è tra un sintomo dato dall'ansia e una somatizzazione?io consideravo come se la somatizzazione fosse una conseguenza dell'ansia.