Cambiò medicine

Avevo già fatto una domanda ma non ho ben capito, dopo un anno di xanax allo stesso dosaggio (0, 25 due volte al di) preso per attacchi di panico, riscontro una poca efficacia nel medicinale, volevo capire se il medico deve proprio sostituirmelo o semplicemente alzare il dosagio? Grazie ancora
[#1]
Dr. Giovanni Portuesi Psichiatra, Psicoterapeuta 607 34 1
Il dosaggio da lei riferito è in effetti proprio quello iniziale. Appare normale che dopo un anno lei vi si sia " abituata" e in effetti c'è uno spazio per un aumento del dosaggio. Va ricordato che purtroppo questi farmaci (benzodiazepine) danno una certa tolleranza per cui si tende a salire con i dosaggi. Per questo motivo di solito li si prescrive all' inizio della terapia assieme ad un antidepressivo che e stato visto essere efficace anche per i disturbi di attacchi di panico. Quando quest' ultimo inizia ad essere efficace si scala la benzodiazepina.

Dr Giovanni Portuesi

[#2]
dopo
Utente
Utente
Infatti mi era stato prescritto con lo zoloft che però fa giugno non prendo più visto gli scarsi risultati ed il medico di base ha detto per ora di continuare a prendere solo lo xanax ma non ha cambiato disagio solo ha sostituito le compresse da 0.25 ( ne prendevo una la mattina e una la sera) con le gocce 10 per due volte al giorno, solo che l ansia e il panico ci sono sempre ed in più noto una difficoltà ad addormentarmi che prima non avevo.quindi riassumendo il mio medico dovrebbe aumentati il dosaggio o provare un altro ansiolitico o esistono altri metodi che non siano il palliativo dell' ansiolitici per far passare gli attacchi di panico ? Grazie ancora delle risposte