x

x

Cambio di farmaco con stesso principio attivo dopo 4 anni.

Salve,
da 4 anni che sono in terapia con l'escertal orosolubile da 10mg per problemi legati dall'ansia con attacchi di panico e somatizzazione gastrointestinale. In questi 4 anni devo dire che ho fatto un percorso eccellente con pochi episodi di ansia lieve e riduzione dei farmaci per la gastrite.
Due settimane fa, confrontandomi con lo specialista, abbiamo deciso di iniziare una terapia di scalaggio di questo farmaco. Non trovando altre forme di somministrazioni per questo farmaco mi è stato prescritto l'entact a gocce, avente lo stesso principio attivo e partendo con 8 gocce per 2 settimane per poi passare a 6. Sono state 2 settimane veramente difficili, sono sorti nuovamente gli stati ansiosi molto intensi con le soliti sensazioni di calore agli arti, sudorazione e problemi durante l'intera giornata gastrointestinali (coliche intestinali, nausee ed inappetensa, difficoltà nella digestione gastrite con dolori toracico).
Oggi sentendo lo specialista mi ha confermato di non procedere con la diminuzione a 6 gocce ma continuare ad 8 lasciandomi però con il dubbio se effettivamente questi problemi sono stati causati da questo cambio di terapia o sono ritornato ad i soliti cambi stagionali ormai dimenticati.

Grazie!
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,5k 868 56
La motivazione di prescrizione la deve richiede al prescrittore.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio