Utente 213XXX
Buonasera, dopo 14 giorni di Zoloft 25 mg, domani sarà 1 settimana che sono a 50mg, con Rivotril assunto suddiviso in 3+3+1 gc a orari un "pò vari".
Purtroppo da 3 giorni ho una fortissima e dolorante tensione mandibolare (cosa che rende tutto più difficile da sopportare in quanto ho già di mio una seria dislocazione mandibolare di vecchia data).

Domanda: può essere effetto collaterale dello zoloft o anche del Rivotril?
e se si, passeggero o può esserci sempre durante la terapia perchè a questo punto per me diventa molto problematico.

Inoltre il Curante vorrebbe togliere Rivotril nel giro di pochi giorni sostituendolo con 3+3 gc di Tranquirit; al momento il Rivotril non calma l'ansia e mi sento molto tesa, essendo ad inizio terapia temo ora la sospensione oltretutto mi sembra un salto notevole come emivita dall' uno all'altro.
Altra cosa che mi sta innervosendo non poco è che è sopraggiunta insonnia, io che dormivo subito e tranquillamente, sono fenomeni passeggeri anche questi?
So che è presto per tirare conclusioni, ma quasi proporrerei al Curante di passare all' Entact, assunto sino a ottobre, con cui non avevo tali problemi, era un dosaggio in gocce minore (10 mg) non come Zoloft che ha dosaggi molto alti 100 mg etc, e mi chiedevo se il passaggio in questa fase comporterebbe ulteriori problermatiche o vale la pena soffrire e attendere.
Grazie mille

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Sta moltiplicando i consulti per ogni domanda, se ne apre uno per ogni dubbio non è utile. Specialmente se poi il dubbio riguarda la prescrizione, che ha già e per cui in ogni caso dovrebbe confrontarsi col suo medico, non con noi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 213XXX

si, ho fatto un pò di confusione, mi scusi; ma ciò che mi premeva è questa contrattura mandibolare comparsa da alcuni giorni di terapia che mi preoccupa non poco per i motivi spiegati su; in un consulto non mio un Collega rispondeva ce si può essere un effetto collaterale e va ben considerata questa cosa, ecco desideravo delucidazioni su questo se possibile; inoltre avendo avuto un peggioramento soprattutto in merito all' umore che a volte non mi fa neanche alzare dal letto, con senso di confusione, dopo 22 giorni di terapia so che è presto, però comprenderà che una persona in sofferenza si avvilisce sempre più. Grazie

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tutti sintomi comprensibili e possibili, il tutto però richiama allo schema fondamentale di riportare al medico se si ritiene che qualcosa non vada, sapendo d'altra parte che le tempistiche sono quelle e che il peggioramento generale durante i primi giorni è previsto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 213XXX

Grazie Dottore. Ho riferito al Medico ma la mandibola non la contempla tra gli effetti collaterali, fatto sta che è sorto dopo inizio terapia a 50 mg, non tenendo in conto neanche il mio preesistente problema mandibolare, posso solo sperare che sia temporaneo a questo punto, se persiste sarebbe un grosso problema continuare zoloft. Vorrei farLe se possile una domanda tecnica, forse mi ripeto credo: perchè Zoloft va da 25 a 200 mg, mentre Entact e altri di solito si usano a 10 mg o 20mg? Vi è una equivalenza cmq o Zoloft a 100 mg esempio è molto più "forte" rispetto agli altri? Grazie

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
I mg dei medicinali non ha senso paragonarli fra loro.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it