Utente 546XXX
Buonasera, avrei una domanda: lo psichiatra mi ha cambiato la terapia da Lyrica 25 mg 3 volte al giorno con Abilify.
Lo dovrei prendere stasera, 2.5 mg.
Lasciando stare la classica paura degli effetti collaterali, mi chiedevo, cosa cambierà?
Da quel che ho capito io, il Lyrica aiutava di più a non andare in iperattività e calmava l'ansia, mentre questo farmaco dovrebbe non farmi andare né su né giù.
Perché in questi mesi spesso mi capitava di andare un po' in down.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Sono due farmaci diversi per diagnosi diverse in genere. Lei conosce la sua ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 546XXX

Il mio psichiatra mi ha solo detto che questo farmaco serve per attenuare i miei " pensieri negativi". Lo vuole usare come stabilizzante dell'umore. Non so altro. Non mi hanno mai parlato di diagnosi.

Un'altra domanda : ho aperto la confezione , ma Non ricordo di aver sentito il rumore del sigillo rompersi, non so nemmeno se ce l'abbia . Poi sotto al tappo sembra avere due piccoli graffi . Come faccio a sapere che non è stata manomessa o già aperta ?

[#3] dopo  
Utente 546XXX

Ci tengo a precisare che le terapie sono state date da due specialisti diversi perché al csm il mio medico era andato via.

[#4]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non saprei dirle, come faccio a sapere se un flacone è stato già aperto ? Lo sa meglio Lei.

Abbiamo due cure date da due medici, indicate in teoria per cose diverse. E' chiaro che una cura serve contro i sintomi che ha, però anche la diagnosi sarebbe interessante saperla.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#5] dopo  
Utente 546XXX

Ah guardi, vorrei saperla anche io. Quando chiedo più precisione, sono sempre evasivi. Mi hanno solo detto che il farmaco ad un dosaggio basso dà questo "beneficio". L'anno scorso rifiutai la terapia e la psichiatra mi fece firmare un foglio in cui esplicitamente firmavo perché:"Il paziente rifiuta la terapia per disturbi dell'umore". Quindi a caldo risponderei che ho disturbi dell'umore.

Ad ogni modo, a basso dosaggio il farmaco mi farà ingrassare? Se sì, facendo una dieta sana e attività fisica, ingrasserò ugualmente ?

[#6]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Disturbi dell'umore torna, l'abilify è un farmaco per il disturbo bipolare. L'altro no, anche qualche funzione ce l'ha, in quelli minori magari. La cosa che non è chiara è che, parlando di "pensieri", invece parrebbe che i sintomi "bersaglio" non siano l'umore, ma qualcos'altro, magari associato all'umore.
Insomma, può darsi non gliel'abbiano detta ma che la diagnosi poi banalmente sia quella.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#7] dopo  
Utente 546XXX

Domani ho la visita, io comunque già chiesi in modo conciso cos'avessi e la risposta è quella che ho già riportato più su.
Ad ogni modo, un'ultima domanda: questo farmaco crea insonnia? Me l'ha prescritto la sera e ho paura mi agiti.

[#8]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
In modo conciso ma vago. Se le darà insonnia, lo riferirà al medico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it