Utente 525XXX
Buongiorno dottori, ho 25 anni.

Per problemi gastrointestinale presumibilmente dovuti ad uno stato fortemente ansionso, il mio gastroenterologo, per farmi aumentare la serotonina mi ha prescritto una dieta senza glutine e il farmaco DAPAROX a dosi molto basse (5 gt al giorno).
In più assumo LEVOBREN, procinetico sempre a dosi basse (5 gt a colazione, 7 gt a pranzo e cena)
Sono in terapia da un mese ma ho notato un sostanziale aumento di peso e soprattuto tanto gonfiore e grasso a livello addominale.
Sostanzialmente sono magra con una panzona che spunta fuori.
Non nego che questo mi causa grande disagio.

Ho preso, in un mese, circa 3-4 kg senza cambiare sostanzialmente il mio stile di vita.

Mi chiedo, è possibile che sia un effetto dei farmaci!?

Oppure il mio corpo, essendo prima sottopeso (54 kg per 1.73 nemmeno troppo) abbia preso tutto velocemente come una sorta di meccanismo di difesa!?

Potrei eliminare la paroxetina scalando 1 goccia ogni 3 giorni?

Attendo una vostra gentile risposta e vi ringrazio!

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
"per farmi aumentare la serotonina mi ha prescritto una dieta senza glutine"...


Ma che significa questo ? Fare aumentare la serotonina ? E poi a che scopo ?
E perché poi il daparox a dosi molto basse ? Per non farlo funzionare ?

Innanzitutto, la diagnosi psichiatrica va definita meglio. L'aumento di peso in questo caso è una normalizzazione, per quale motivo dovrebbe voler tornare sottopeso ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 525XXX

Salve Dottore, grazie per la risposta.
Allora le spiego meglio.
Soffro di problemi digestivi da un anno ed escluse le cause organiche, il mio gastroenterologo ha ipotizzato (abbastanza fermamente) che io soffra di uno stato molto ansioso. Normalizzando la serotonina, "guarirei" da questo stato ansioso (insieme ad una psicoterapia che sto facendo)

Perciò ritiene che io non produca abbastanza serotonina e vuole aiutarmi attraverso il DAPAROX. Inoltre, dal momento che la serotonina si produce nell'intestino, lui mi ha detto che eliminando il glutine (che in qualche modo darebbe fastidio al benessere intestino/produzione serotonina per qualche motivo scientifico/biologico che io non so bene) aiuterei il processo.

L'aumento di peso mi spaventa soprattutto se dovesse continuare, superando dunque la semplice normalizzazione, visto che solo in un mese ho preso 4 kg. Inoltre, ho accumulato tutto sulla pancia, che ora è veramente anti estetica (tra l'altro non mi entra più nessun vestito)

So che guarire è più importante, ma se ci fossero delle cose alternative che non mi facessero ingrassare così sarei più contenta. E inoltre, non essendo un medico, mi chiedo se a dosi così basse è possibile veramente un effetto di questo tipo oppure sono io che, inconsapevolmente, ho cambiato qualcosa nella mia dieta

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"Inoltre, dal momento che la serotonina si produce nell'intestino"
NO

Mi spiace dirlo ma le nozioni sulla neurochimica del sistema serotoninico nei disturbi mentali non sono queste.
Espressioni come "normalizzare la serotonina" o che non produce abbastanza serotonina, tanto per dire si possono anche tollerare, benché non corrette o sprecise, ma se poi si arriva a dire che va agevolato l'assorbimento della serotonina dall'intestino ..... quindi serotonina dal tubo digerente.... (e quindi che c'entra che la serotonina si produca nell'intestino poi ?)..... direi proprio che non ci siamo in maniera macroscopica.

La ragione per cui il daparox funziona nei disturbi d'ansia non è questa. E non funziona per magia, ma secondo determinati crismi. Inoltre, prescrivere una dieta priva di glutine solo per questo scopo già di per sé sarebbe una privazione insensata.

SI faccia seguire da uno psichiatra.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 525XXX

Quindi lei ritiene che la terapia che sto facendo sia inutile? A questo punto è meglio scalarle?
E verosimilmente possono esser stati daparox e levobren a farmi aumentare il grasso addominale?
Lei ritiene che, in attesa di una nuova visita, sia opportuno integrare con qualche antidepressivo naturale, es. triptofano? (a sostituzione delle 5 gt di daparox)

Mi scusi ma sono piuttosto sbalordita dalla sua risposta, ora non so proprio di chi fidarmi o a chi affidarmi

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La dicitura "antidepressivo naturale" non ha alcun significato. Il triptofano non ha alcun ruolo nel condizionare ciò che ha a che vedere con la depressione.

Le consiglio di affidarsi ad uno specialista che di questo si occupa, e che sa maneggiare i farmaci psichiatrici conoscendone meccanismi e modalità d'uso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it