Utente 545XXX
Da 10 anni soffrondi depressione, ansia e attacchi di panico.
Da 10 anni seguo diverse terapie sia con pdicoterapeuta sia psichiatriche.

Più vado avanti più le cose sembrano peggiorare, tant'è che dopo tante peripezie sono finito a farmi ricoverare in psichiatria per due settimane dove mi è stata diagnosticata una forma di depressione maggiore ricorrente.
Il test di personalità che mi hanno sottoposto rivela alcuni tratti di personalità disfunzionali, tendenza all'isolamento in un mondo fittizio e fantasticherie di tipo autistico.

Ora sono uscito e soffro di una forte forma di depressione con ansia e anedonia.
La mia teoria è che fuori dal mio mondo fantastico, la realtà non ispiri in me alcun interesse.
Ho paura, ho in testa il suicidio e non so che fare.
La realtà mi genera ansia.
Dal 2014 poi ho cominciato a soffrire di attacchi che non riesco a descrivere, non sono semplici attacchi di panico, sono come momenti di totale distacco dalla realtà con il pensiero fisso del suicidio.
Non so più che fare.
Non so dove sbattere la testa.
Le medicine non funzionano, la psicoterapia non funziona.
Non voglio dovermi uccidere.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Non è però chiara una cosa. Nel suo mondo fantastico quindi sta bene ? Non vedo cosa c'entri avere un mondo fantastico con soffrire di Depressione ricorrente, mi paiono due cose diverse, in teoria essendo depressi un grande mondo fantastico di cui compiacersi neanche ci dovrebbe essere.

Che tipo di cure ha provato ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 545XXX

Nel mio mondo fantastico non riesco più a starci. Ho ansia. Ogni qual volta mi piace qualcosa dopo un po' subentra l'ansia e me la rende intollerabile

[#3] dopo  
Utente 545XXX

Come cure ho. Cominciato col citalopram 20 mg, prima una poi due compresse
Affiancato prima da denibam e carbolitio
Poi da venlafaxina, poi da abilify (che mi generava pensieri suicidi)
Adesso ho smesso il citalopram e sto prendendo escitalopram 15 mg, quietapina e due compresse di en al giorno

[#4]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Quindi ha fatto queste cure con una diagnosi di depressione ricorrente, però non ha risolto. Gli antidepressivi sono stati due. Ci sono altre opzioni, come mai non sono state prese in considerazione ? Non le ha provate tutte voglio dire, solo alcune delle medicine possibili.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it