Utente 358XXX
Salve dottori volevo esporvi un mio problema.
Perchè la mattina mi sveglio come se non avessi mai riposato?
Eppure mi faccio 7-8 ore di sonno e sogno anche...infatti durante la giornata ho sonno e questa cosa mi sta creando un po’ di preoccupazione.
La sera faccio un po’ fatica a dormire perché ho sempre un po’ di paura che possa succedere di nuovo infatti mi sto addormentando sempre un po’ agitata e no rilassata completamente.
Sia causato da questa agitazione la sera che non mi fa dormire bene?

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

I disturbi del sonno, togliendo quelli che durano lo spazio di una notte, sono predittivi di disturbi d'ansia e dell'umore, per lo più, anche a distanza di mesi.
In presenza di familiarità per disturbi psichiatrici, varrebbe la pena di farsi valutare e seguire una cura che non sia esclusivamente sintomatica.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 358XXX

La ringrazio per la risposta.No in famiglia non c’è nessuno con disturbi psichiatrici per fortuna.Quindi lei mi dice che sia ansia o disturbi di umore? Niente di preoccupante?

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non che l'insonnia sia quel che non è. Dico che è predittiva di .... Il che non significa che già ci siano anche altri sintomi di un disturbo, ma che se non ci sono tendono a venir fuori anche dopo un tempo lungo, di solito con l'accumularsi di sintomi che poi alla fine definiscono chiaramente un disturbo.
Preoccupante un'insonnia di per sé no, ma val la pena di farla valutare se perdura, proprio per evitare il solito iter di cure con sonniferi, effetto paseggero, peggioramento, inizio sintomi di altro tipo e poi cura.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 358XXX

Dottore mi creda non ho mai sofferto di questi disturbi.Ho sempre dormito benissimo e riposata.Mi succede che vado a dormire già agitata e con paura e anche un po’ di ansia.Mi succede che mentre sto quasi per addormentarmi un pensiero o forse la tachicardia mi portano alla realtà ed è una cosa veramente frustrante perché non riesco a rilassarmi più e dormire serenamente.

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Capisco, quindi c'è già anche qualche altro sintomo, tipo senso di battito accelerato. Confermo quanto detto sopra.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 358XXX

Ansia allora?

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Per esempio, ma non è che dicendo ansia si dica niente di particolare, i sintomi ansiosi sono un po' ovunque. Intanto per esempio va distinta la tachicardia dalla sensazione di battito accelerato senza accelerazione effettiva. Poi il resto. Come le dicevo, una visita ha senso, perché non è un'insonnia che va e viene occasionalmente.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it