Utente
Gentili Dottori, scrivo per mia nonna di 98 anni che da quando è iniziata la situazione per il Coronavirus ha avuto aumento fortissimo di ansia e paura.
Da circa 10 giorni avverte un malessere con problemi gastrointestinali e all'esofago, fatica a mangiare e bere, quel poco che mangia gli provoca un dolore allo stomaco e alla pancia.
Assume da 11 giorni Cipralex compresse 10mg, farmaco che ha già preso in passato, in più da
5 giorni la figlia ha voluto somministrare delle punture di Samyr 400 mg, anche queste sempre fatte in passato.
Vengo al punto perchè da questa mattina mia nonna avverte doloti fortissimi allo stomaco e si lamenta parecchio.
Leggendo il bugiardino del Samyr leggo che ci potrebbero essere questi effetti collaterali.
Cortesemnete vorrei sapere se i due farmaci presi contemporaneamente possono dare questi effetti e se questi due farmaci possono avere tra di loro delle interazion pericolose.
Inoltre vorrei chiedere se possibile sospendere un farmaco e magari aumentare l'altro.

Vi ringrazio
Cordiali Saluti

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Questi sintomi possono essere anche iniziali sintomi dovuti al citalopram in ascesa, così come anche sintomi somatici compresi nel disturbo d'ansia. Va verificato, se non è già stato fatto, se ci sono diarrea, febbre, vomito. Presumo che però i medici l'abbiano valutata.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2] dopo  
Utente
Dottore grazie per la sua gentile risposta,in questi giorni mia nonna ha febbre a 37/2 37/4 e episodi di dissenteria.Lei soffre da molti anni di disturbi digestivi ma in questi giorni il tutto é aumentato e abbiamo paura che il combinato di questi due farmaci possa aver peggiorato la cosa,oggi come le dicevo accusa molto dolore e il medico di base ci ha consigliato di sospendere il samyr e nel.caso i dolori non passano di prendere Tachipirina.Per quanto riguarda l'ansia per ora non mi sembra l'aspetto maggiore del malessere perciò le chiedevo le se punture di samyr é preferibile sospenderle e tenere il cipralex aumentando magari il dosaggio che per ora prende a 10mg e portatli a 20mg.Grazie

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Al di là del fatto che in una cura del genere in realtà samyr non capisco a cosa di preciso dovesse servire (se è depressione, già c'è l'altro, se è un disturbo d'ansia, non ha questo ruolo), andrebbe chiarito cosa intende per dissenteria, perchè se è semplicemente un insieme di urgenza intestinale e sensazione di gas/spasticità, etc, non è esattamente quel che si intenderebbe.
I dolori sono comparsi dopo giorni di citalopram, per cui non vedrei un nesso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#4] dopo  
Utente
Il cipralex lo ha prescritto ormai 15 fa il neurologo ma aveva smesso di assumerlo,li prende sporadicamente ,il samyr lo ha prescritto il medico di base qualche anno fa,quello che so di certo e che mio nonna soffre di ansia ma non di depressione,e i suoi malesseri sono aumentati di più dopo il samyr che le é stato dato da mia zia di sua iniziativa.Dottore il samyr leggo che é un antidepressivo,mi domandavo se ha un nesso logico abbinarlo ad un ansiolitico e se può aver peggiorato lo stato di salute con forti dolori allo stomaco ,inoltre assume omeprazolo che ho letto puó aumentare i livelli di escitalopram.Le chiedevo allo stato se é meglio sospendere il samyr e rimanere con cipralex e visto l'età di mia nonna quali sarebbero i dosaggi consigliabili ,per quanto riguarda la dissenteria preciso che non sono veri attacchi ma evacuazioni molto molto morbide.

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ha un nesso usarlo nella depressione.
Indicazioni pratiche su come gestire le medicine non se ne possono dare.
Però mi riferivo al fatto che un sintomo così a distanza di molti giorni dall'inizio del citalopram non suggerisce che coincida con quello.
Che peggiorino inizialmente i sintomi, con qualsiasi antidepressivo, di qualsiasi stato depressivo o ansioso, è possibile nelle prime due settimane, inclusi i sintomi somatici.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#6] dopo  
Utente
Grazie dottore per la cortese risposta ,il cipralex lo prendeva ma non con continuità, la nostra paura non é tanto su questo farmaco ma sul samyr,che in una condizione clinica di questi giorni possa aver aggravato i problemi allo stomaco,fiato corto ecc.

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
A maggior ragione, se non lo prendeva con continuità (ma da 10 giorni con continuità a quanto avevo capito).
Il samyr è un blando farmaco, a volte ha effetti eccitatori, certamente, come tutti gli antidepressivi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#8]  
Dr. Mario Ghiozzi

24% attività
8% attualità
12% socialità
LIVORNO (LI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2017
Seguirei le indicazioni del medico di base, sospendere il Samyr 400 fl. i.m. Questa volta il "bugiardino" ha detto la verità.
Dr. Mario Michele Ghiozzi

[#9] dopo  
Utente
Gentili Dottori,vi ringrazio per la disponibilità.Cordjali Saluti