Utente
Buonasera sono una ragazza di 26 anni e scrivo perché sono ormai mesi che sono in perenne stato ansioso e paranoico che non mi permette più di vivere.

quest’estate dopo aver fumato uno spinello sono entrata in un bad trip’ Ho cominciato ha percepire la realtà diversamente dal solito mi sembrava di vivere in un film.
Avevo paura di essere impazzita e di rimanere così a vita... mi sentivo staccata dalla realtà e da me stessa vedevo tutto in maniera strana e i miei pensieri mi facevano paura in quanto erano contrari alla mia volontà.
Sono entrata in uno stato di ansia e ho avuto un attacco di panico talmente forte che volontariamente ho chiesto alla mia amica di accompagnarmi in ospedale dove mi hanno fatto una flebo di tranquillanti.

da quel giorno e iniziato il mio calvario... ho paura di tutto... non sempre ma molto spesso... paura di non riuscire più a parlare... paura di non riuscire più a camminare... paura di impazzire... di non riuscire a controllarmi...paura di volere fare del male alle persone a me care... paura di avere cambiato orientamento sessuale... paura di perdere la mia femminilità... questi pensieri in particolare gli ultimi mi torturano e mi fanno sprecare molto tempo ed energie E non mi permettono di relazionarmi con gli altri.

Premetto che in passato avevo già sofferto di attacchi di panico ed ansia ma ero sempre riuscita a controllare il tutto.
E pensandoci avevo anche avuto in passato la paura di fare cose contrarie alla mia volontà (es.
paura di bestemmiare o dire parolacce in pubblico o il dubbio di essere omosessuale ) ma anche queste cose ero sempre riuscita a controllarle e non vi avevo dato mai peso.
Vorrei tanto capire cosa mi sta succedendo e spero tanto ci sia una via di uscita da questa situazione invivibile.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
L’uso di sostanze ha slatentizzato una patologia psichiatrica con la sintomatologia che riferisce e per la quale è opportuno considerare una visita specialistica per stabilire un trattamento adeguato alla situazione.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille della risposta . Premetto che non sono una fumatrice .
È possibile questo solo dopo un assunzione casuale?

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003