Disturbo di ansia generalizzata

Gentili dottori vi racconto brevemente il mio problema, sono sempre stata una persona molto ansiosa (la mia psicologa mi ha diagnosticato ansia generalizzata con doc) e da un po' di tempo sono in cura dal mio neurologo per curare il doc che è il mio peggior problema, sviluppatosi in maniera più forte da dopo la gravidanza, durante il fidanzato mai avuto problemi di ansia.
Premetto che ne ho avuti di vario genere di tutte le tipologie ma il piu brutto che in questo ultimo periodo mi sta facendo impazzire è il doc da relazione incentrato su mio marito, nel senso che io sono sposata da 3 anni, abbiamo 2 bimbi e ci amiamo come il primo giorno.
Solo questo doc di punto in bianco mi fa venire dei dubbi, delle domande sui miei sentimenti mi sento come in un altra persona, come se lo vedessi in maniera diversa con ansia tipo derealizzazione non so se mi sono spiegata.
Mi porta a vedere di continuo le sue foto per vedere se mi da emozione , oppure se mi ha dato un bacio perché ho sentito ansia?
Ho avuto vari episodi di questo genere ogni volta sempre in forma più forte e veritiera tanto da non farmi dormire mangiare e vivere serenamente la mia relazione, mi fa stare depressa infatti non ho voglia di far nulla neanche di sentire gli amici.
Assumo paroxetina (sereupin per l esatezza) ed ho iniziato con dosaggi minimi, ma visto le varie ricadute (il mio medico dice che sono normali perché il doc tende a cronicizzare) sono arrivata ad assumere 50 mg.
Devo dire che sono stata 20 giorni come una primavera benissimo ero rinata solo dopo 10 giorni di trattamento, invece da 5 giorni a questa parte (perché ci pensavo ed avevo paura che mi tornassero i pensieri ossessivi) sono tornati di colpo la mattina appena sveglia senza un perche.
Stavolta sono talmente veritieri, come se il mio cervello fosse bloccato con questi pensieri che non riesco a mandare via, c e tipo un altra me che mi dice lascialo lascialo non lo ami non provi emozioni, ed io soffro tantissimo perché nel mio cuore c e sentimento.
Allora il mio medico mi ha diagnosticato anche un po' di depressione che già nasconde sentimenti ed emozioni e mi ha aumentato il farmaco a 60 mg.
Oggi è il 4 giorno che lo sto assumendo ma non noto ancora miglioramenti e in più Xanax mattina e sera 15 gocce.
Secondo il vostro parere in quanto tempo potrò notare beneficio?
Ho come la paura che fosse tutta realtà e che il sereupin non mi aiuterà, ma nel mio cuore sento di amarlo.
Questa dose avrà più efficacia?
Grazie di cuore
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.8k 992 63
Anche con questa domanda che ha posto ieri più o meno allo stesso modo sta entrando in un loop ossessivo che non può essere soddisfatto ogni volta.


La terapia evidentemente non è in questo momento sufficientemente compensante, quindi o attende un effetto possibile o cambia specialista per una nuova terapia.


per la sua patologia lo specialista di riferimento è lo psichiatra.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto